HardWire Sc-2 blog

Oggi parleremo di un nuovo pedale, l’HardWire Sc-2 di Digitech. Ho deciso di parlarvene perché assieme ai miei “compari” l’abbiamo regalato ad un amico. Personalmente non conoscevo questa serie, che in effetti è abbastanza recente, e quindi mi ha incuriosito. Si tratta di pedali di alto livello, perché la HardWire è stata pensata e costruita appositamente per chi vive sugli stage ed ha quindi bisogno di pedali di alta qualità, versatili ed estremamente resistenti. E devo dire che questo distorsore possiede tutte queste qualità.

L’Sc-2 è una distorsione che ricalca le classiche sonorità valvolari e dispone di due modalità, Crunch e Saturated, selezionabili con uno switch. Utilizzato nella modalità Crunch vi darà quel classico sound british, ricco di medie e volume a volontà. Nella modalità Saturated disporrete invece di un suono più moderno, con ancora più gain e medie scavate a dovere. Per creare i vostri suoni avrete a disposizione 4 controlli, volume, basse, alte e gain. I potenziometri utilizzati sono “speciali”: fanno infatti dei microscatti da una posizione all’altra, cosa che aiuta nella ricerca del sound desiderato (e a mio avviso si smuovono più difficilmente).

Tutta questa potenza e dinamica sonora è racchiusa in un box di metallo di qualità, creato appositamente per resistere ai “maltrattamenti” dovuti al trasporto e ad un assiduo uso in stage. Inoltre, dato che stiamo di un pedale top di gamma, Digitech vi offre insieme al pedalino uno stomplock in gomma col quale potrete bloccare i settaggi dei potenziometri, una striscia di velcro sagomata per attaccare il pedale ad una pedaliera e un adesivo fluorescente per individuarlo meglio on stage.

Il suono di questo distorsore devo ammettere che è davvero grande; possiede di un ampia “riserva” di gain, molta dinamica e una discreta versatilità d’uso, grazie anche allo switch Crunch/Saturated. In più, è stato ptogettato per funzionare ad un voltaggio maggiore rispetto ai comuni pedali, cosa che comporta una maggiore fedeltà sonora e inoltre, grazie al circuito True Bypass, vi garantisce una perfetta preservazione del vostro suono anche quando disinserito.

Tutto questo, insieme ad una meticolosa costruzione rende questo Sc-2 un pedale di estrema qualità, molto versatile e dalle timbriche rock davvero interessanti. Il prezzo inoltre è la chicca finale: 85 – 90 €. Se volete un distorsore dal grande suono, affidabile, di ottima costruzione e soprattutto ad un prezzo estremamente conveniente allora l’HardWire di Digitech è ciò che fa per voi!

Per le informazioni più dettagliate visitare la pagina internet.

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini 30 anni; laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16, autodidatta, e a tempo perso si dedica all'apprendimento del banjo. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.