Dato che Tech 21 ha finalmente messo in commercio l’intera serie, oggi ho deciso di presentarvi la Character Series della linea SansAmp. Si tratta di una serie di 9 pedali presentata a inizio anno al Namm 2010; bisogna specificare che non sono dei comuni pedalini, ma bensì di veri e propri “emulatori” dei più apprezzati amplificatori mai prodotti. Se però la cosa si limitasse solamente a questo non sarebbe poi così interessante. In effetti, la Character Series non si limita solamente a riprodurre il suono di questi amplificatori, ma grazie ad uno speciale controllo – il pomello Character – ne modifica le timbriche creando delle “morph” in grado di spaziare tra sonorità vintage, high gain e lead, adattando il sound ad ogni esigenza e permettendo di aggiungere il proprio tocco personale a suoni che hanno fatto la storia.

Come appena accennato, la Character Series comprende 9 pedali che riproducono i preamp di alcuni dei più apprezzati ampli, tra i quali:

VT Bass (per basso) che riprende il sound dei più famosi ampli di casa Ampeg, in grado di spaziare da puliti più ricchi fino ai distorti più ruggenti.

VT Bass Deluxe, la versione avanzata del VT Bass, in versione pedaliera a 4 switch. Come il fratello minore possiede una circuitazione completamente analogica, con l’aggiunta però di un sistema digitale di storaggio dei settaggi. Con questo bel giocattolino potrete connettere due strumenti alla volta (doppio input) e salvare 3 settaggi per ogni strumeto (premendo semplicemente 2 volte il tasto corrispondente) oppure utilizzare le 6 patch a disposizione per un singolo strumento. In più, avrete la possibilità di collegarvi i vostri effetti preferiti tramite l’Fx Loop dedicato, richiamandoli assieme al preset con sui li avete salvati! Per il resto è identico al VT Bass. (È l’unico che ancora non è uscito, sarà disponibile verso fine giugno).

Leeds, per chitarra, ricalca il tipico suono Hiwatt anni ’70, perfetto per sound stile The Who o Pink Floyd; possiede uno speaker simulator – inseribile con uno switch – progettato per riprodurre il suono tipico dei coni Fane.

Oxford, per chitarra, studiato per riprodurre il sound Orange anni ’70. Ottimo per sonorità tipo Led Zeppelin, Black Sabbath e T.Rex; È anch’esso dotato di speaker simulator, appositamente studiato per riprodurre le caratteristiche dei Celestion Greenback.

U.S. Steel, per chitarra, è in grado di riprodurre le più apprezzate sonorità rock e metal; con timbriche tipicamente Mesa e uno speaker simulator che riproduce le timbriche dei coni Celestion, questo pedale si presenta come il “Valalla dell’high gain”, in grado di riprodurre ogni tipo di sound moderno, dal rock, all’alternative, fino al metal.

British, sempre per chitarra, è il pedale dedicato alla Marshall; in grado di riprodurre ogni signature sound della casa, dal crunch del mitico Bluesbreacker, ai distorti Plexi, fino ai lead anni ’70 del Metalface e oltre ancora! In questo caso lo speaker simulator non è disinseribile, ma pur sempre presente, è stato studiato per riprodurre il sound dei mitici Greenback.

Liverpool, anch’esso per chitarra, ricalca invece il sound Vox. Progettato con uno speaker simulator che riproduce i famosi coni Celestion Alnico Bulldog, questo pedale è in grado di generare sia le tipiche sonorità di un Ac30, come quelle delgli altri ampli della stessa famiglia. Spazia dai tipici puliti, quasi acustici, in stile Vox, ai crunch per cui è sempre stato apprezzato, fino a lead in stile Brian May.

Blonde, per chitarra, è il pedale dedicato agli amplificatori Fender. In grado di spaziare tra moltissimi dei prodotti della numerosa famiglia californiana, il suo speaker simulator è stato progettato per riprodurre il tipico sound dei coni Jensen da 12″; a partire dal Blackface, al Silverface, al Bassman e oltre ancora, sia che vogliate suonare blues, sia che il vostro sogno sia il sound di Ted Nugent, con questo pedale andrete sul sicuro!

California, per chitarra, riprende il sound Mesa Boogie MK II, con un’emulazione dei coni EV da 12″. Riesce a spaziare in un range molto vasto: dai tipici puliti Mesa, ai lead MK II, da un sound in stile Santana, fino a timbriche tipicamente Rectifier.

Come avrete notato, la scelta è davvero molto ampia. Inoltre, il controllo Character rende questi pedali estremamente versatili e facilmente adattabili ad ogni esigenza. La sezione di equalizzazione (attiva e dotata di alte, basse e medie), poi, è davvero efficace: i controlli sono molto sensibili, bastano infatti dei piccoli movimenti per cambiare in maniera sostanziale il sound e ottenere una differente sfumatura. Si tratta forse di uno dei migliori equalizzatori disponibili su un pedalino! Un’altra caratteristica utilissima è poi la simulazione del cabinet; grazie a questa è infatti possibile collegare il pedale direttamente ad un impianto (o alle cuffie) e sentire il vostro sound senza bisogno di un ampli! Ognuno di questi pedali poi possiede gli immancabili controlli di Drive e Level.

Il prezzo di questi pedali è abbastanza elevato, 160 – 190 €, in base al negozio; dovete però pensare alla qualità del prodotto e soprattutto al fatto che si tratta non di comuni pedali, ma bensì di veri e propri preamplificatori.

Per maggiori informazioni consultare il sito Tech 21.

Articoli correlati

  • Un Disco All’Anno: 2007Un Disco All’Anno: 2007 The National - Boxer Lo stile chitarristico e le ritmiche che hanno contraddistinto band ben più “selvagge” negli anni passati, li ritroviamo anche in questo album, […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2005Un Disco Italiano All’Anno: 2005 Afterhours - Ballate Per Piccole Iene Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2004Un Disco Italiano All’Anno: 2004 Verdena - Il Suicidio Dei Samurai I Verdena mostrano, alla prova del terzo disco, di saper suonare un sano e crudo rock italiano. Malinconia e rabbia agitano la verve […]
  • Boost D.L.A.: alcune video reviewsBoost D.L.A.: alcune video reviews Ecco qua alcune video review del Boost D.L.A. della Tech 21, il delay di cui vi ho parlato nell'articolo precedente. Si tratta di alcuni filmati davvero ben fatti attraverso i […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini 30 anni; laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16, autodidatta, e a tempo perso si dedica all'apprendimento del banjo. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.