elephant white stripes

The White Stripes – Elephant

Ridurre questo album alla sola hit mondiale “Seven Nation Army” è a dir poco riduttivo. Qui di carne al fuoco ce n’è in abbondanza, il duo strampalato di Detroit mescola infatti blues, punk e psichedelia con ritmiche tanto banali quanto ipnotiche. Il risultato non è ben definito, ma la scia che lascia dietro di sé è enorme. La figura di Jack White viene infatti assunta a quella di rocker del nuovo millennio, e il giovanotto dimostrerà tale stoffa anche in futuro, ritagliandosi spazi e collaborazioni importanti.

Canzone rappresentativa: Seven Nation Army

Articoli correlati

  • Un Disco All’Anno: 2007Un Disco All’Anno: 2007 The National - Boxer Lo stile chitarristico e le ritmiche che hanno contraddistinto band ben più “selvagge” negli anni passati, li ritroviamo anche in questo album, […]
  • Un Disco All’Anno: 2006Un Disco All’Anno: 2006 Arctic Monkeys - Whatever People Say I Am, That's What I'm Not Oltre a frantumare record di vendite, il disco di debutto degli Arctic Monkeys è una vera e propria bomba a […]
  • Un Disco All’Anno: 2004Un Disco All’Anno: 2004 Arcade Fire - Funeral La salda e (musicalmente) preparata compagine canadese debutta sulla scena musicale con un album memorabile. Nell'anno dei Franz Ferdinand e della […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2006Un Disco Italiano All’Anno: 2006 Vinicio Capossela - Ovunque Proteggi L'eclettico cantautore di origini campane riesce sempre a sorprendere il proprio pubblico. Non possiamo infatti rinchiudere la sua […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti