Waves ha recentemente lanciato sul mercato due nuovi plug-ins della famiglia Modeling, HLS Channel e PIE Compressor, entrambi progettati in collaborazione con un tecnico del calibro di Eddie Kramer. Si tratta di software che riproducono due apprezzatissimi strumenti dell’epoca d’oro era rock (i primi anni ’70 per intendersi). In questo e nel prossimo articolo ve li illustrerò dettagliatamente uno per uno.

Per iniziare, voglio partire dal HLS Channel. Basato su una console Helios, utilizzata da Eddie negli anni ’70 durante le sessioni di registrazione ai celebri Olympic Studios, in particolare, questo plug-in è stato modellato niente di meno che sulla console Helios del mitico Mobile Truck degli Stones. Sono stati riprodotti meticolosamente sia il preamp della console, sia la sezione di equalizzazione, con la massima attenzione anche alle più piccole sfumature sonore dell’hardware originale.

Il plug-in dispone di preamp line/mic, sezione di equalizzazione disinseribile con high shelf gain a 10KHz, mid cut/boost parametrico, bass boost/cut anch’esso parametrico (la frequenza di cut è impostata sui 50Hz), VU meter, riproduzione del rumore e dell’hum tipici della strumentazione analogica, disinseribile e con regolazione della frequenza di hum a scelta tra 50 o 60 Hz (corrente europea o americana), noise pad per tagliar il rumore di 20 dB, controlli di input e output.

Tutto questo ben di Dio è in grado di lavorare sia in mono, sia in stereo, fino ad una risoluzione di 96 KHz a 24 bit. Inoltre è compatibile sia con sistemi Windows, sia Mac ed è disponibile nelle versioni TDM, RTAS, Audio Suite, VST e AU; ciò significa che qualsiasi sia la vostra piattaforma, qualsiasi software audio utilizziate, troverete piena compatibilità!

Il prezzo di listino dell’HLS Channel è di 300 € nella versione Native e 600 € in quella TDM. Acquistato assieme al PIE Compressor, di cui parlerò nel prossimo articolo, è invece molto più conveniente, in quanto li troverete a 450 € nella versione Native e 900 € nella TDM.

Per maggiori informazioni consultare il sito internet.

Articoli correlati

  • Waves PIE Compressor: direttamente dalla grande era del RockWaves PIE Compressor: direttamente dalla grande era del Rock Come detto nel precedente articolo, l'altro plug-in rilasciato in questi giorni da Waves è il PIE Compressor, un compressore vintage basato sul mitico compressore Pye che tanto […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2005Un Disco Italiano All’Anno: 2005 Afterhours - Ballate Per Piccole Iene Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da […]
  • Un Disco All’Anno: 2005Un Disco All’Anno: 2005 Bloc Party - Silent Alarm I Bloc Party esordiscono con un album interessante, e cioè quel Silent Alarm che verrà riconosciuto come “figliol prodigo” del revival anni 80, con […]
  • Un Disco All’Anno: 2001Un Disco All’Anno: 2001 The Strokes - Is This It? Is this it? è il vero è proprio spartiacque della musica indie rock degli ultimi dodici anni. Casablancas e soci hanno dato vita, non solo ad un […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini 30 anni; laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16, autodidatta, e a tempo perso si dedica all'apprendimento del banjo. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.