Ecco qua, come promesso, la seconda parte dell’articolo sugli ZFX Stack e Control Package della Zoom; di seguito troverete tutte le informazioni riguardanti parte software e i requisiti di sistema necessari per il corretto funzionamento di tutto il paccetto, nonché quelle sul prezzo di entrambe le versioni dell’interfaccia audio.

Per quanto riguarda invece il software in dotazione è necessario spendere due parole aggiuntive; il plug-in ZFX della Zoom è un programma molto funzionale e ben fatto, semplice da usare e dalle emulazioni molto precise e realistiche; utilizzando il pre HiZ, poi, riesce a ricreare ancora meglio il suono reale dell’ampli. Non pensiate che si tratti di un plug-in di scarsa qualità soltanto perché nella confezione viene inserita anche una copia di GuitarRig3 LE (la versione più semplice): si tratta di una scelta obbligata da parte della Zoom perché per il momento il software proprietario non supporta ancora Mac, tutto qui! ZFX è invece un plug-in molto ben fatto, che niente ha in meno rispetto agli altri più famosi e blasonati. Di due ha qualcosa in più: i miei colleghi bassisti saranno ben felici di sapere che – a differenza delle altre suite che propongono numerosissimi amplificatori per chitarra, ma giusto uno solo per basso – ZFX dispone di ben 5 diversi ampli per basso, oltre a 12 ampli per chitarra!

Ma non solo, perché ognuno di questi amplificatori possiede il suo specifico cabinet e può essere microfonato con una scelta di 4 tra i più apprezzati microfoni; per rifinire il tutto ZFX vi mette a disposizione un inventario di ben 41 effetti di ogni tipo, dalle distorsioni ai delay, dai chorus ai tremoli, dai riverberi agli ovredrive, wha, equalizzatori, compressori, ecc… . L’interfaccia, poi, è molto intuitiva ed è facilitata dalla funzione Drag&Drop. Inoltre, troverete già installate una lista di 300 patch pronte all’uso, più 50 artist sounds che coprono le sonorità di artisti di ogni tipo, da jazz a metal. In più, come già accennato, troverete all’interno della confezione una copia di Guitar Rig3 LE, col quale potrete espandere le vostre sonorità e Cubase LE4, un intero studio di registrazione a portata di click!

Modelli riprodotti su ZFX:

12 amplificatori per chitarra:

  • FENDER TWIN REVERB ’65
  • ROLAND JC-120
  • MARSHALL JCM800
  • MESA/BOOGIE DUAL RECTIFIER
  • VOX AC30TBX
  • PEAVEY 5150
  • MARSHALL 1959
  • FENDER BASSMAN
  • HIWATT CUSTOM 100
  • DIEZEL HERBERT
  • MATCHLESS DC-30
  • ORANGE GRAPHIC 120

5 amplificatori per basso:

  • AMPEG SVT
  • FENDER BASSMAN 100
  • HARTKE HA3500
  • ACOUSTIC 370
  • MARSHALL SUPER BASS

16 cabinet:


  • 2 x 12″ FENDER TWIN REVERB ’65 CAB
  • 2 x 12″ ROLAND JC-120 CAB
  • 4 x 12″ MARSHALL 1960A
  • 4 x 12″ MESA/BOOGIE RECTO STANDARD ARMOR
  • 2 x 12″ VOX AC30TBX CAB
  • 4 x 12″ PEAVEY 5150SL
  • 4 x 10″ FENDER BASSMAN CAB
  • 4 x 12″ HIWATT SE-4123
  • 4 x 12″ ORANGE PPC 412
  • 4 x 12″ DIEZEL V-412 FD
  • 2 x 12″ MATCHLESS DC30 CAB
  • 8 x 10″ AMPEG SVT-810E
  • 4 x 12″ FENDER BASSMAN CAB
  • 4 x 12″ MARSHALL 1935A
  • 1 x 18″ ACOUSTIC 301
  • 4 x 10″ HARTKE 4.5XL

4 microfoni:

  • SHURE SM57
  • AKG C414
  • SENNHEISER MD421
  • NEUMANN U87

41 effetti:

  • MXR DYNA COMP
  • COMPRESSOR
  • LIMITER
  • AUTO WAH
  • RING MODULATOR
  • VOX WAH
  • JEN CRY BABY
  • BOSS OD-1
  • IBANEZ TS808
  • MARSHALL GUV’NOR
  • PROCO RAT
  • DALLAS-ARBITER FUZZ FACE
  • MXR DISTORTION+
  • ELECTRO-HARMONIX BIG MUFF
  • BOSS MT-2
  • BOOSTER
  • ACOUSTICSIMULATOR
  • CHORUS
  • FLANGER
  • PITCH SHIFTER
  • PEDAL PITCH
  • VIBRATO
  • STEP
  • OCTAVE
  • ENSEMBLE
  • CRY
  • H.P.S.
  • TREMOLO
  • PHASER
  • BOSS CE-1
  • DELAY
  • ANALOG DELAY
  • REVERSE DELAY
  • ECHO
  • HALL REVERB
  • ROOM REVERB
  • SPRING REVERB
  • PLATE REVERB
  • ZNR
  • VOLUME PEDAL
  • 10 BAND EQ

Requisiti di sistema:

Windows:

  • Windows XP SP2/SP3 / Windows Vista
  • Intel Pentium 4 1.4GHz / AMD Athlontm 64 o superiore
  • 512MB RAM minimo (1GB o più raccomandati)

Mac:

  • OS X 10.4.8 o superiore / OS X 10.5.0 o superiore
  • Intel Dual Core 1.66GHz o superiore
  • 512MB RAM minimo (1GB o più raccomandati)

Altro:

  • formato plug in ZFX: VST
  • ZFX comprende anche la versione standalone del software
  • applicativi 64 bit non supportati
  • hub USB non supportato

Oltre alla grande dotazione e ad alcune caratteristiche uniche (come il pre valvolare), l’altro grande pro di queste due interfacce audio è il prezzo: ci vogliono circa 180 € per lo ZFX Control Package e appena 140 € per lo ZFX Stack Package!

Per maggiori informazioni consultare la pagina web.

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alessio Falsini 30 anni; laureato in lingue, suona il basso e la chitarra elettrica dall'età di 16, autodidatta, e a tempo perso si dedica all'apprendimento del banjo. Tecnico del suono oltre che musicista, studia e sperimenta tecniche di registrazione ed amplificazione.