Tac è un brano scritto e interpretato da Franco Califano inserito nell’album omonimo pubblicato nel 1977. Il testo parla di un uomo che vorrebbe vivere una storia d’amore senza impegni, con la dovuta distanza e la giusta libertà, ma proprio quando cerca di staccarsi da lei ecco che arriva l’ansia e l’insofferenza, l’assenza diventa presenza di lei.

Testo e Accordi per chitarra.

Franco Califano Tac Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
      MIm7  RE  LAm7  MIm

  MIm7
    Mentre tu sei perfetta
            RE
    come l'amore detta
  LAm7
    io sono fatto male
             MIm
    come la smania vuole
  MIm7
    quindi se mi stai attorno
                RE
    ventiquattr'ore al giorno
  LAm7
    donna fin troppo seria
                    MIm    
    mi fai mancare l'aria
           MIm7
    Dovrei farti partire
                              RE
    ogni tanto ma non ho il coraggio
          LAm7
    Altre volte l'ho fatto
                                MIm
    sei andata e per me è stato peggio
             MIm7
    dovrei prendere fiato in tua assenza
                   RE
    cambiar compagnia
            LAm7    
    contro l'ansia e la mia insofferenza
                 MIm
    almeno in teoria

       LAm7
    Ma Tac
 RE7                     SIm7
    io mi accorgo che ci sei
 MI7                    LAm7
    proprio quando non ci sei
 RE7           SIm7   MI7
    ed allora ti vorrei
       LAm7
    Ma Tac
 RE7                SIm7
    improvvisamente c'e'
 MI7                    LAm7
    come un vuoto intorno a me
 SI7                     MIm
    chiuso in casa aspetto te!
 
  MIm7
    Per un poco di tempo da solo
                  RE
    dovrei star benone
           LAm7
    se non altro perché tu mi togli
                  MIm
    una preoccupazione
           MIm7
    dovrei vivere senza pensieri
                RE
    io per la miseria
          LAm7
    stare piu' rilassato di ieri
                 MIm
    e riprendere aria

      LAm7
    Ma Tac
 RE7                     SIm7
    io mi accorgo che ci sei
 MI7                    LAm7
    proprio quando non ci sei
 RE7           SIm7    MI7
    ed allora ti vorrei
       LAm7
    Ma Tac
 RE7                SIm7
    improvvisamente c'e'
 MI7                    LAm7
    come un vuoto intorno a me
 RE7                 SIm7      MI7                    
    chiuso in casa aspetto te!

      LAm7
    Ma Tac
 RE7                     SIm7
    io mi accorgo che ci sei
 MI7                    LAm7
    proprio quando non ci sei
 RE7           SIm7    MI7
    ed allora ti vorrei
       LAm7  RE7  SIm7  MI7  LAm7  RE7  SIm7  MI7  LAm7
    Ma Tac

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti