Le 21 Danze Ungheresi di Johannes Brahms, opera completata nel 1869, sono per la maggior parte rielaborazioni di arie folkloristiche ungheresi (fanno eccezione solamente le numero 11, 14 e 16 effettivamente composte da Brahms stesso). Rappresentano i lavori tra i più celebri del musicista tedesco ma anche quelli per lui più redditizi, anche grazie alle miriadi di riarrangiamenti strumentali che col tempo si sono susseguiti. Le versioni originali erano state scritte per pianoforte a quattro mani ma in seguito Brahms riscrisse le prime 10 per solo piano.
Tra queste la numero 5, indubbiamente la più nota, fu però confusa come melodia da una danza tradizionale, perchè in realtà si tratta di una composizione del musicista ungherese Kéler Béla, il quale oltretutto fu contemporaneo di Johannes Brahms. L’arrangiamento orchestrale per essa fu scritta da Martin Schmeling.

Spartito per Pianoforte

Download

Spartito per Pianoforte a quattro mani

Versione originale
Download

Cercasi Programmatore Javascript

Articoli correlati

  • Ninna NannaNinna Nanna Col nome di Ninna Nanna (o lullaby in inglese) si intende il lavoro musicale di Johannes Brahms mediante il quale musicò in modo semplice e dolce (a mò di nenia) parte di un […]
  • Humoresque n.7 Op.101Humoresque n.7 Op.101 Le Humoresques è un set di 8 composizioni pianistiche ad opera del compositore ceco Antonín Dvořák, tra le quali la Humoresque n.7 rappresenta non solo la più nota, ma anche uno […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2005Un Disco Italiano All’Anno: 2005 Afterhours - Ballate Per Piccole Iene Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da […]
  • Rapsodia Ungherese n.2Rapsodia Ungherese n.2 La numero 2 è la seconda delle 19 rapsodie ungheresi composte da Franz Liszt intorno alla metà del 1800. In particolare questa risale al 1847 ed è dedicata allo scrittore […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti