La K.545 è stata definita da Mozart stesso come “Sonata semplice”, al punto da divenire questo un sottotitolo alla composizione; il brano risale al 1788, periodo in cui egli stava lavorando alla Sinfonia n.39.
Si compone di tre movimenti: Allegro (Do maggiore), Andante (Sol maggiore) e Rondò (Do maggiore) ed è una delle sonate di Wolfgang Amadeus Mozart ad oggi più conosciute e spesso ascoltate nel mondo.

Spartito per Pianoforte

Download

Spartito per Pianoforte

Edizione alternativa
Download

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti