Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll

La Canzone dell’Amore Perduto: Accordi

Intro: LA FA#m SIm7 MI7 RE MI7 LA MI7 FA#m SIm7 MI7 LA FA#m SIm7 MI7 RE MI7 Ricordi sbocciavan le vio__le con le nostre parole LA MI7 FA#m SIm7 MI7 "Non ci lasceremo mai, mai e poi mai" LA FA#m SIm7 MI7 Vorrei dirti, ora, le stesse cose RE MI7 LA MI7 FA#m SIm7 MI7 ma come fan presto, amore, ad appassir le rose, così per noi RE MI7 LA DO#m RE L'amore che strappa i capelli è perduto ormai MI7 LA DO#m RE non resta che qualche svogliata carezza MI7 LA e un po' di tenerezza LA FA#m SIm7 MI7 RE MI7 LA MI7 FA#m SIm7 MI7 LA FA#m SIm7 MI7 RE MI7 E quando ti troverai in ma_no quei fiori appassiti LA MI7 FA#m SIm7 MI7 al sole di un aprile ormai lontano li rimpiangerai RE MI7 LA DO#m ma sarà la prima che incontri per strada che RE MI7 tu coprirai d'oro LA DO#m RE MI7 LA per un bacio mai dato, per un amore nuovo Solo: (Gli accordi sono gli stessi della strofa) e|----------------------------------------------------------------------| B|-----------2-0-0----5-5—2/3-2-3--3-3-2-3-5-3-2-0-----------2-0-0------| G|--2---2-2-----------------------------------------2---2-2-------------| D|-----------------2-----------------------------------------------2----| A|----------------------------------------------------------------------| E|----------------------------------------------------------------------| RE MI7 LA DO#m e sarà la prima che incontri per strada che RE MI7 tu coprirai d'oro LA DO#m RE MI7 LA per un bacio mai dato, per un amore nuovo LA FA#m SIm7 MI7 RE MI7 LA MI7 FA#m SIm7 MI7

La Canzone dell’Amore Perduto: Video

La Canzone Dell'Amore Perduto è un singolo inciso da Fabrizio De Andrè e pubblicato in 45 giri nel 1966 dall'etichetta Karim, realizzato cantando un testo da lui stesso scritto sulle note dell'Adagio dal Concerto in Re maggiore per tromba, archi e continuo del compositore e organista tedesco Georg Philipp Telemann. Le parole descrivono la situazione sentimentale in cui si trovavano al tempo lui e la sua prima moglie Enrica Rignon, la passione tra i quali era definitivamente svanita ma che continuavano a vivere insieme. Sul lato B dello stesso 45 giri vi era inciso l'altro celebre brano La Ballata Dell'Amore Cieco. Molto artisti hanno eseguito una cover di questa canzone e tra questi Franco Battiato, Gino Paoli, Antonella Ruggiero.

Articoli correlati

  • La Cattiva StradaLa Cattiva Strada SI Alla parata militare Sputò negli occhi a un innocente E quando lui chiese "Perché" Lui gli rispose "Questo è niente FA# E adesso è […]
  • Un MattoUn Matto Intro: MIb SIb FA SIb MIb SIb FA SIb SIb MIb SIb Tu prova ad avere un mondo nel cuore MIb SIb DO7 FA e […]
  • La Ballata del MichèLa Ballata del Michè Intro: LA DO#m RE MI7 LA DO#m RE MI7 LA FA#m SIm MI7 LA LAm MI7 LAm Quando hanno aperto la cella MI7 […]
  • Nella Mia Ora di LibertàNella Mia Ora di Libertà SI Di respirare la stessa aria MI SI di un secondino non mi va MI perciò ho deciso di rinunciare SI […]
  • Hotel SupramonteHotel Supramonte RE E se vai all'Hotel Supramonte e guardi il cielo tu vedrai una donna in fiammme e un uomo solo SOL RE e una lettera vera di […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Fabrizio de Andrè