Notte di Mezza Estate è un brano scritto e interpretato da Alex Britti in coppia con Edoardo Bennato pubblicato come singolo nell’estate del 2006. Canzone che ha spopolato in tutta Italia diventando il tormentone estivo di quell’anno. Musicalmente si presenta come una ballata pop/rock che per accompagnamento ritmico e impianto armonico è perfetta per essere suonata con la chitarra. Energia pura, ritmo incalzante e tanto divertimento per due big della canzone italiana.

Testo e Accordi per chitarra.

Alex Britti Edoardo Bennato Notte di Mezza Estate Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
           MI LA MI    MI LA MI
           
           MI LA MI    MI LA MI


MI       LA       MI   
Notte di mezza estate
        LA     MI     
feste improvvisate
          LA    MI  
diavoli alle chitarre,
             LA     MI
ma angeli sotto le stelle...sì !

MI LA MI LA

MI LA MI LA

MI        LA     MI
Sogno di mezza estate,
         LA         MI
beati oh voi che entrate

LA
Nel girone degli innamoramenti,
MI          LA     MI
miracoli e tradimenti
LA                 MI
Forse è l'estate o forse è pazzia
   LA                                    
ma so che stanotte ti porterò via

       MI             LA
Perchè c'è nell'aria, c'è stasera,
 SI
c'è qualcosa che non sai cos'è
            MI              LA
ma sai che c'è nell'aria e c'è stasera,
SI                                        MI  
c'è qualcosa di speciale in questo cielo blu,

   LA        MI    LA MI
 dipinto di blues

MI       LA      MI   
Notte di mezza estate,
          LA  MI     
coppie scomunicate
LA            RE         LA
diavoli sulla cresta dell'onda,
MI           LA    MI
angeli sull'altra sponda

LA                 MI
Forse è l'estate o forse è pazzia
   LA                     
ma so che stanotte diventerai mia

       MI             LA
Perchè c'è nell'aria, c'è stasera,
SI
c'è qualcosa che non sai cos'è
            MI              LA
ma sai che c'è nell'aria e c'è stasera,
SI
c'è qualcosa di speciale in questo cielo
MI
batti batti le mani,

tira fuori la lingua,

sbatti i piedi per terra
MI
batti batti le mani,

tira fuori la lingua,

sbatti i piedi per terra
MI
batti batti le mani,

tira fuori la lingua,

sbatti i piedi per terra

FA#            SI
c'è nell'aria, c'è stasera,
DO#
c'è qualcosa che non sai cos'è
           FA#             SI
ma sai che c'è nell'aria e c'è stasera,
DO#                                      FA#  
c'è qualcosa di speciale in questo cielo blu,
   SI        FA#    SI FA#
 dipinto di blues

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti