Ultimi articoli pubblicati

California Über Alles

California Über Alles è un brano scritto e inciso dai Dead Kennedys, pubblicato come singolo nel 1979 poi inserito nell'album Fresh Fruit for Rotting Vegetables pubblicato nel 1980. Disco d'esordio per la band californiana, è considerato come il loro miglior lavoro discografico dando ispirazione a molte band future nel mondo del punk. La canzone vede alla scrittura del testo Jello Biafra e John Greenway ed è un duto attaco, anche se con forte sarcasmo, all'allora governatore della California Jerry Brown.

Continua a leggere »

Down on the Corner

Down on the Corner è un brano inciso dai Creedence Clearwater Revival, contenuto nell'album Willy and the Poor Boys pubblicato nel 1969. Si tratta del loro quarto lavoro discografico, disco che vale alla band statunitense grande successo non solo in America entrando ufficialmente nella storia del rock. La canzone, scritta ovviamente dal grande John Fogerty, è il brano d'apertura dell'album. Parla di un gruppo di giovani che con la propria musica riesce ad attrarre molte persone.

Continua a leggere »

Who’ll Stop the Rain

Who’ll Stop the Rain è un brano inciso dai Creedence Clearwater Revival, contenuto nell'album Cosmo's Factory pubblicato nel 1970. Quinto lavoro in studio per la band statunitense, prende spunto per il titolo dal locale in cui provavano ogni giorno... tanto da essere soprannominato "La fabbrica". La canzone, scritta dal frontman John Fogerty, fa parte della colonna sonora del film omonimo diretto da Karel Reisz nel 1978. Singolo tra i più conosciuti del loro repertorio.

Continua a leggere »

Fortunate Son

Fortunate Son è un brano inciso dai Creedence Clearwater Revival, contenuto nell'album Willy and the Poor Boys pubblicato nel 1969. Quarto lavoro in studio per la band statunitense, riscuote ottimo successo aggiudicandosi oltre un milione di copie vendute e lasciando la propria impronta nella storia del rock internazionale. La canzone, scritta da John Fogerty, è un inno pacifista che pur essendo un "Lato B", ottenne più fortuna rispetto all'altro.

Continua a leggere »

White Room

White Room è un brano composto e inciso dai mitici Cream, contenuto nel doppio album Wheels of Fire pubblicato nel 1968. Disco che si divide in due parti, la prima registrata in studio mentre la seconda durante i "live", riscuotendo fin da subito grande successo in Europa, America ma anche in Australia. La canzone è scritta dal bassista Jack Bruce sul testo di una poesia di Pete Brown. Uno dei capolavori del rock inglese.

Continua a leggere »

Feed My Frankenstein

Feed My Frankenstein è un brano scritto e interpretato da Alice Cooper, contenuto nell'album Hey Stoopid pubblicato nel 1991. Diciannovesimo alvoro discografico per l'artista di Detroit, riscuote discreto successo a livello internazionale specialmente in Europa. La canzone è scritta con la collaborazione di Zodiac Mindwarp, Ian Richardson e Nick Coler ed è il terzo singolo estratto dal disco. Pezzo che si impreziosisce della presenza musicale di Joe Satriani, Steve Vai e Nikki Sixx.

Continua a leggere »

Hey Stoopid

Hey Stoopid è un brano scritto e interpretato da Alice Cooper, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1991. Si tratta del diciannovesimo lavoro in studio per l'artista statunitense, disco che riscuote ottimo successo aggiudicandosi oltre 500,000 copie vendute nei soli Stati Uniti. La canzone è il brano d'apertura dell'intero disco, scritto insieme a Vic Pepe, Jack Ponti e Bob Pfeifer, è un inno contro la droga e i gravi danni che essa provoca specialmente nelle giovani generazioni.

Continua a leggere »

Chain Gang

Chain Gang è un brano scritto e interpretato da Sam Cooke, pubblicato come singolo nel 1960. Si tratta di una della canzoni più famose del suo repertorio, arrivata in cima alle classifiche statunitensi. Il testo trae ispirazione da un incontro fortuito dell'artista in autostrada, vedendo passare una banda di detenuti costretti ai lavori forzati.

Continua a leggere »

Twistin’ the Night Away

Twistin' the Night Away è un brano scritto e interpretato da Sam Cooke, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1962. Disco che riscosse ottimo successo proprio grazie a questa canzone che in poco tempo divenne una vera e propria hit. Canzone che rappresenta una delle pietre miliari dalla musica soul, ancora più unica se pensiamo alla morte prematura dell'artista avvenuta soli due anni più tardi.

Continua a leggere »

Brick House

Brick House è un brano composto e inciso dai Commodores, contenuto nell'album eponimo pubblicato nel 1977. Quinto lavoro in studio per la band statunitense, rappresenta il periodo di loro maggior successo, con una hit dopo l'altra in giro per il mondo. La canzone è una di queste, un pezzo funk dal ritmo incalzante che ha fatto storia.

Continua a leggere »