Ultimi articoli pubblicati

Caramelle

Caramelle è un brano scritto e interpretato da Pierdavide Carone, pubblicato come singolo nel 2018. Canzone cantata insieme alla pop-band romana Dear Jack, è stata scartata dalla commissione per l'edizione n.69 del Festival di Sanremo. Musicalmente si presenta come una ballata pop che tratta il delicato tema delle atroci violenze sui bambini.

Continua a leggere »

Anche Fragile

Anche Fragile è un brano scritto e interpretato da Elisa, contenuto nell'album Diari aperti pubblicato nel 2019. Si tratta del decimo lavoro in studio per la cantautrice triestina ed è interamente in lingua italiana, il secondo nella sua discografia. La canzone è il terzo singolo estratto dal disco e parla in prima persona delle fragilità dell'artista che vanno a braccetto con i punti di forza: tutto dipende dalle situazioni che la vita ti pone davanti.

Continua a leggere »

Per le Strade una Canzone

Per le Strade una Canzone è un brano scritto e interpretato da Eros Ramazzotti, contenuto nell'album Vita ce n'è pubblicato nel 2018. Si tratta del quattordicesimo lavoro in studio per il cantautore romano e vanta di alcune collaborazioni con artisti di livello internazionale. Questa in particolare è il terzo singolo estratto dal disco ed è cantata in coppia con Luis Fonsi. Una ballata pop dal ritmo latino, ottima per la chitarra.

Continua a leggere »

When I Come Around

When I Come Around è un brano inciso dai Green Day, contenuto nell'album Dookie pubblicato nel 1994. Terzo lavoro in studio per la band statunitense, si tratta del loro più grande successo con ben quindici milioni di dischi venduti in tutto il mondo. La canzone è il quarto singolo estratto e fa parte della colonna sonora del film "Rollerbal", diretto da John McTiernan nel 2002.

Continua a leggere »

Black Balloon

Black Balloon è un brano composto e inciso dai Goo Goo Dolls, contenuto nell'album Dizzy Up the Girl pubblicato nel 1998. Sesto alvoro in studio per la band statunitense, diventerà il loro più grande successo commerciale con quattro milioni di copie vendute solo negli USA. La canzone è il quarto singolo estratto dal disco, una ballata pop-rock ottima per essere accompagnata con la chitarra.

Continua a leggere »

Slide

Slide è un brano inciso dai Goo Goo Dolls, contenuto nell'album Dizzy Up the Girl pubblicato nel 1998. Sesto lavoro in studio per la band statunitense, riscuote ottimo successo a livello internazionale ma specialmente negli USA dove si aggiudicano oltre quattro milioni di copie vendute. La canzone è il secondo singolo estratto dal disco, hit che ha scalato la classifica americana e canadese.

Continua a leggere »

Going on

Going on è un brano composto e inciso dagli Gnarls Barkley, contenuto nell'album The Odd Couple pubblicato nel 2008. Si tratta del loro secondo lavoro in studio con l'obbiettivo di unire le loro grandi passioni musicali: il soul e l'elettronica. Il risultato, almeno in questo pezzo, è qualcosa di molto particolare dove si sentono cori gospel uniti al groove della dance music.

Continua a leggere »

I’ve Been Away Too Long

I’ve Been Away Too Long è un brano inciso dai George Baker Selection, contenuto nell'album Paloma blanca pubblicato nel 1975. Quinto lavoro in studio per la band capitanata dal cantautore olandese, riscuote grande successo aggiudicandosi oltre cinque milioni di copie vendute. La canzone è una tra le più conosciute del loro repertorio, una ballata pop ottima per essere accompagnata con la chitarra.

Continua a leggere »

Invisible Touch

Invisible Touch è un brano composto e inciso dai Genesis, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1986. Tredicesimo lavoro in studio per la storica band britannica, passerà alla storia come il loro disco della svolta pop-commerciale riscuotendo grande successo internazionale e qualche piccolo rammarico dei vecchi fan del progressive. La canzone è il primo singolo estratto dal disco ed è scritta dal "nuovo" frontman, il batterista Phil Collins.

Continua a leggere »

Land of Confusion

Land of Confusion è un brano scritto e inciso dai mitici Genesis, contenuto nell'album Invisible Touch pubblicato nel 1986. Tredicesimo lavoro in studio per la band britannica, fu uno dei loro più grandi successi aggiudicandosi ben 15 milioni di copie vendute in tutto il mondo. La canzone è il quarto singolo estratto dal disco, uno dei brani che consacra una volta per tutte i Genesis al mondo del pop commerciale... lasciando però a bocca asciutta gli amanti del loro primo periodo progressive.

Continua a leggere »