Cuore è un brano inciso da Rita Pavone e pubblicato nel 1963. Versione italiana di Heart scritta da Barry Mann e Cynthia Weil e cantata da Wayne Newton, la canzone è uno dei più grandi successi della cantante. Parla delle emozioni provocate dal primo amore, rivolgendosi al proprio cuore come fosse un amico da trattare con cura, un blues lento che nel ’63 ebbe un successo clamoroso rimanendo al primo posto delle classifiche italiane per ben nove settimane.

Testo e Accordi per Chitarra.

Rita Pavone Cuore Accordi per Chitarra Chords Testo


         SOL
    Mio cuore

    Tu stai soffrendo
                        RE7
    Cosa posso fare per te

    Mi sono

    Innamorata
                            SOL
    Per te pace no, no, non c'è

    Al mondo

     

    Se rido e se piango
                       DO
    Solo tu dividi con me

    Ogni lacrima
  SOL
    Ogni palpito
  RE7              SOL
    Ogni attimo d'amor

         
                    SOL
    Sto vivendo con te

    I miei primi tormenti
                       RE7
    Le mie prime felicità

    Da quando

    L'ho conosciuto
                                SOL
    Per me, per me più pace non c'è

     
                  SOL
    Io gli voglio bene, sai

    Sai, un mondo di bene
                         DO
    E tu batti dentro di me

    Ad ogni piccola
 SOL
    Ad ogni tenera
 RE7              SOL
    Sensazione d'amor

       
                   SOL
    Ogni giorno lo so
           MIm
    Sempre più
                  SOL
    Sempre di più tu, tu
             MIm
    Tu soffrirai
                  SOL  MIm
    Oh mio povero cuor
                  SOL
    Oh mio povero cuor
                 MIm
    Soffrirai di più
                   SOL
    Ogni giorno di più
                MIm              SOL
    Ogni giorno, ogni giorno di più
                  MIb7   LAb  FAm  LAb  REb
    Di più, di più

     
  REb
    Ad ogni piccola
  LAb
    Ad ogni tenera
  MIb7            LAb
    Sensazione d'amor

    Ogni giorno lo so
           FAm
    Sempre più
              LAb
    Sempre di più tu, tu
             FAm
    Tu soffrirai
                  LAb  FAm
    Oh mio povero cuor
                  LAb  FAm  LAb  FAm  LAb
    Oh mio povero cuor

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti