La Pavana Per Una Principessa Defunta, il cui titolo originale è Pavane pour une infante défunte è un celebre brano per solo pianoforte composto dal francese Maurice Ravel nel 1899 e riarrangiato per orchestra nel 1910. All’epoca egli studiava composizione al Conservatorio di Parigi come allievo di Gabriel Fauré, già egli autore di una meravigliosa pavana.
Il brano si rifà, come da titolo, alla danza pavana, solitamente ballata nelle maggiori corti europee tra il sedicesimo ed il diciassettesimo secolo: Ravel immaginò che a ballarla fosse una giovane principessa dinanzi alla corte spagnola riunita. Si ritrovano qui le sensazioni molto profonde e quasi nostalgiche che da sempre gli ha suscitato la cultura spagnola, le stesse che riaffiorarono in altri suoi capolavori quali la Rapsodia Spagnola o il Boléro. Tant’è che la prima performance in pubblica di questa composizione fu affidata ad un pianista spagnolo, Ricardo Vines, nell’aprile del 1902.
È dedicato alla principessa Edmond De Polignac (Winnaretta Singer), grande mecenatessa americana nonché amica intima del compositore.

Spartito per Pianoforte

Download

Spartito per Pianoforte

Edizione alternativa
Download

Spartito per Pianoforte e Violino

Accompagnamento al Pianoforte con la parte per Violino
Download
+ Violino

Articoli correlati

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti