Pubblicato nell’album Out Of Exile (2005) e da lì estratto come primo singolo, Be Yourself è stato un enorme successo, conquistando la vetta della Modern Rock Track chart per tre settimane consecutive nonchè quella della Mainstream Rock Tracks per sette settimane. La canzone si presta più di altre degli Audioslave al passaggio radiofonico ed anche per questo motivo è una delle più conosciute del gruppo.
Il testo è una riflessione del cantante Chris Cornell sul fatto che non vi sia miglior modo di vivere che essere se’ stessi.

Be Yourself Accordi Chords Tab Testo

Tablatura arpeggio iniziale:

e|--2--------2-----------------2-|--2--------2-----------------2-|
B|--3--0h3p0---3-------------2---|--3--0h3p0---3-------------2---|
G|--4------------4---------4-----|--4------------4---------4-----|
D|--4--------------------4-------|--4--------------------4-------|
A|--2------------------2---------|--2------------------2---------|
E|-------------------3-----------|-------------------3-----------|
Intro: SIm RE SOL MIm7 SIm RE SOL MIm7 SIm RE SOL MIm7 SIm Someone falls to pieces sleeping all alone, someone kills the pain RE SOL MIm7 Spinning in the silence, she finally drifts away SIm RE SOL MIm7 SIm Someone gets excited in a chapel yard, catches a bouquet RE SOL MIm7 Another lays a dozen white roses on a grave SIm RE SOL MIm7 And to be yourself is all that you can do... Heyyy-eeeey SIm RE SOL MIm7 To be yourself is all that you can do... Strumentale: SIm RE SOL MIm7 SIm RE SOL MIm7 SIm RE SOL MIm7 SIm Someone finds salvation in everyone, another only pain RE SOL MIm7 Someone tries to hide himself down inside himself he prays SIm RE SOL MIm7 SIm Someone swears his true love until the end of time, another runs away RE SOL MIm7 Separate or united, healthy or insane SIm RE SOL MIm7 And to be yourself is all that you can do... Heyyy-eeeey SIm RE SOL MIm7 To be yourself is all that you can do... SIm RE SOL MIm7 And to be yourself is all that you can do... Heyyy-eeeey SIm RE SOL MIm7 To be yourself is all that you can do... SOL LA Even when you've paid enough SIm SI2 Been put upon or been held up SOL LA with every single memory of SIm SI2 The good or bad, faces of luck SOL LA don't lose any sleep tonight SIm SI2 I'm sure everything will end up alright SOL LA You may win or lose SIm SIm MI7 MIm7 But to be yourself is all that you can do SIm SIm MI7 MIm7 Yeah, to be yourself is all that you can do SIm RE SOL MIm7 And to be yourself is all that you can do... Heyyy-eeeey SIm RE SOL MIm7 To be yourself is all that you can do... SIm RE SOL MIm7 And to be yourself is all that you can do... Heyyy-eeeey SIm RE SOL MIm7 To be yourself is all that you can do...

Articoli correlati

  • Like A StoneLike A Stone Like A Stone è una riflessione sull'aldilà scritta da Chris Cornell e musicata dagli Audioslave. E' stata incisa nel loro album d'esordio del 2002, Audioslave e, estratta come […]
  • CochiseCochise Cochise è il primo singolo rilasciato dagli Audioslave, estratto dal loro eponimo album di debutto del 2002. La canzone è ispirata dalla storia del Grande Capo indiano d'America, […]
  • Show Me How To LiveShow Me How To Live Show Me How To Live è stato rilasciato come terzo singolo dall'album di debutto degli Audioslave, ed è un pezzo hard-rock d'impatto e molto possente. L'assolo di Tom Morello, […]
  • Black Hole SunBlack Hole Sun Tratto da Superunknown (1994) e poi riproposto sia nel Best Of che nel disco da solista di Chris Cornell, Black Hole Sun è forse il pezzo più noto dei Soundgarden. Lo stesso […]
  • You Know My NameYou Know My Name You Know My Name è il celebre main theme del film dell'agente 007 Casino Royale (2006). È stato composto da Chris Cornell assieme a David Arnold, che è l'autore dell'intera […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Audioslave