Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

She Loves You: Chords

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
MIm She loves you, yeah, yeah, yeah LA7 She loves you, yeah, yeah, yeah DO SOL6 SOL She loves you, yeah, yeah, yeah SOL MIm You think you've lost your love SIm RE Well I saw her yesterday SOL MIm It's you she's thinking of SIm RE And she told me what to say SOL She loves you MIm And you know that can't be bad DOm Yes she loves you RE And you know you should be glad SOL MIm She said you hurt her so SIm RE She almost lost her mind SOL MIm But now she says she knows SIm RE You're not the hurting kind SOL She loves you MIm And you know that can't be bad DOm Yes she loves you RE And you know you should be glad MIm She loves you, yeah, yeah, yeah LA7 She loves you, yeah, yeah, yeah DOm With a love like that RE SOL You know you should be glad SOL And so its up to you SIm RE I think it's only fair SOL MIm Pride can hurt you too SIm RE Apologize to her SOL She loves you MIm And you know that can't be bad DOm Yes she loves you RE And you know you should be glad MIm She loves you, yeah, yeah, yeah LA7 She loves you, yeah, yeah, yeah DOm With a love like that RE SOL MIm You know you should be glad DOm With a love like that RE7 SOL MIm You know you should be glad DOm With a love like that RE7 SOL MIm You know you should be glad Yeah, yeah, yeah DO SOL6 Yeah, yeah, yeah, yeah
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: JOHN WINSTON LENNON, PAUL JAMES MCCARTNEY
Copyright: LYRICS © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING GROUP, SONY/ATV MUSIC PUBLISHING LLC
 

She Loves You: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Ideata da Paul McCartney e scritta da questi assieme a John Lennon, She Loves You è una canzone dei Beatles rilasciata nel 1963 come singolo che sarebbe diventato il più venduto della band di sempre nel Regno Unito. Nel 2004 il magazine musicale americano Rolling Stone ha piazzato She Loves You al 64esimo tra le più belle canzoni di tutti i tempi, mentre nel 2005 la rivista Uncut la elesse terza nelle speciale classifica delle canzoni che hanno contribuito maggiormente a cambiare il mondo, dietro a Heartbreak Hotel di Elvis Presley e Like A Rolling Stone di Bob Dylan. Lo stesso singolo fu presto lanciato anche in America, ma in un primo momento passò pressochè inosservato; fu però grazie al successo di I Want To Hold Your Hand (canzone dei Beatles che per prima raggiunse la vetta delle classifiche americane) poco tempo dopo che al gruppo si aprì la strada del mercato discografico americano: sulla scia di questo momento favorevole venne immediatamente riproposto She Loves You che divenne in men che non si dica un successo clamoroso. Curiosamente, il frequente utilizzo dell'espressione "Yeah Yeah Yeah" di cui questa canzone ne è la prova più lampante, fece guadagnare in gran parte d'Europa ai Beatles il nomignolo dei Yeah-Yeahs.

Articoli correlati

  • SomethingSomething Intro: | FA MIb […]
  • Penny LanePenny Lane SI SI/LA# SOL#m7 SI/FA# DO#m7 FA#7/4 FA# In Penny Lane there is a barber showing photographs SI SI/LA# SOL#m7 SI/FA# […]
  • A Day in the LifeA Day in the Life Intro: SOL SIm MIm MIm7 DO SOL SIm MIm MIm/RE I read the news today, oh boy DO MIm/SI LAadd9 LAm About a lucky man […]
  • Don’t Let Me DownDon’t Let Me Down MI FA#m MI Don't let me down, don't let me down FA#m MI Don't let me down, don't let me down […]
  • The Long And Winding RoadThe Long And Winding Road DOm LAb/SIb The long and winding road MIb MIb7 LAb that leads to your door SOLm DOm will never disappear FAm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).