Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

25 or 6 to 4: Chords

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro (ripete): LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Waiting for the break of day LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Searching for something to say LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Dancing lights against the sky LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Giving up I close my eyes FA DO Sitting cross-legged on the floor SOL FA Twenty five or six to four LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Staring blindly into space LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Getting up to splash my face LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Wanting just to stay awake LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Wondering how much I can take FA DO Should I try to do some more? SOL FA Twenty five or six to four... LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Feeling like I ought to sleep LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Spinning room is sinking deep LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Searching for something to say LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI Waiting for the break of day FA DO Twenty five or six to four SOL FA Twenty five or six to four... LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI LAm LAm/SOL FA#m7/5- FA7+ MI REm7/9 DOm SI7/9+ SIb7/9- SI/LA
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autore: LAMM ROBERT WILLIAM
Copyright: © KOBALT MUSIC PUBLISHING
 

25 or 6 to 4: Video

25 or 6 to 4 è un brano composto e inciso dai Chicago, contenuto nell'album eponimo pubblicato nel 1970. Secondo disco di inediti per la band statunitense (di Chicago appunto), è un doppio album che per la prima volta è firmato con questo nome d’artr: il collettivo, fino ad allora, si faceva chiamare “Chicago Transit Authority”. La canzone porta la firma del tastierista Robert Lamm ed è cantata da Peter Cetera; musica e parole nascono su una chitarra a 12 corde in un solo giorno e sul titolo si sono fatte le più svariate e bizzarre ipotesi... ma è semplicemente riferito ad un'ora del mattino.

Articoli correlati

 Chicago: Vedi tutte le canzoni
If You Leave Me Now
If You Leave Me Now è un brano composto e inciso dai Chicago, contenuto nell'album Chicago X pubblicato nel 1976. Ottav...
You’re the Inspiration
You're the Inspiration è un brano scritto e inciso dai Chicago, contenuto nell'album Chicago 17 pubblicato nel 1984. Si...
Hard to Say I’m Sorry
Hard to Say I'm Sorry è un brano scritto e inciso dai Chicago, contenuto nell'album Chicago 16 pubblicato nel 1982. Tre...
Look Away
Look Away è un brano inciso dai Chicago, contenuto nell'album Chicago 19 pubblicato nel 1988. Sedicesimo lavoro in stu...
Saturday in the Park
Saturday in the Park è un brano composto e inciso dai Chicago, contenuto nell'album Chicago V pubblicato nel 1972. A di...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).