Long Road To Ruin è il brano estratto come secondo singolo da Echoes, Silence, Patience & Grace (2007), il sesto album studio dei Foo Fighters. E’ stato un discreto successo in quanto ha dominato la classifica americana dedicata Modern Rock Tracks per sette settimane consecutive.
Il videoclip, diretto da Jesse Perez (già collaboratore in altri quale il celebre video di Learn To Fly), è ispirato alle soap operas ospedaliere americane degli anni ’70, in una delle quali recitano strampalati attori interpretati dai quattro musicisti assieme all’attrice Rashida Jones, figlia del musicista Quincy Jones.

Long Road To Ruin Chords Accordi Testo

Intro: DO/SOL DO/SOL Hey now don't make a sound FA Say hey have you heard the news today One flag was taken down DO/SOL To raise another in its place A heavy cross you bear FA A stubborn heart remains unchanged No harm, no life, no love No stranger singing in your name LAm SOL6/SI Maybe the season DO/SOL SOL6/SI The colors change in the valley skies LAm SOL6/SI Dear God I've sealed my fate DO/SOL Running through hell RE Heaven can wait FA Long road to ruin DO/SOL There in your eyes FA DO/SOL DO DO/SI Under the cold streetlights LAm No tomorrow RE FA No dead end in sight DO/SOL Let's say we take this town FA No king or queen of any state Get up to shut it down DO/SOL Open the streets and raise the gates I know a wall to scale FA I know a field without a name Head on without a care Before it's way too late LAm SOL6/SI Maybe the season DO/SOL SOL6/SI The colors change in the valley skies LAm SOL6/SI Dear God I've sealed my fate DO/SOL Running through hell RE Heaven can wait FA Long road to ruin DO/SOL There in your eyes FA DO/SOL DO DO/SI Under the cold streetlights LAm No tomorrow RE FA No dead end in sight FA Long road to ruin DO/SOL There in your eyes FA DO/SOL DO DO/SI Under the cold streetlights LAm No tomorrow RE FA No dead end in sight DO SOL4/SI DO For every piece to fall in place SOL4/SI DO Forever gone without a trace SOL4/SI LAm7 Your horizon takes its shape SOL4/SI LAm7 No turning back, don't turn that page SOL6/SI DO/SOL Come now, I'm leaving here tonight SOL6/SI LAm7 * Come now, let's leave it all behind SOL6/SI Is that the price you pay DO/SOL Running through hell RE Heaven can wait Strumentale: FA DO/SOL FA DO/SOL DO DO/SI LAm RE FA FA DO/SOL FA DO/SOL DO DO/SI LAm RE FA Long road to ruin DO/SOL There in your eyes FA DO/SOL DO DO/SI Under the cold streetlights LAm No tomorrow RE FA No dead end in sight FA Long road to ruin DO/SOL There in your eyes FA DO/SOL DO DO/SI Under the cold streetlights LAm No tomorrow RE FA No dead end in sight FA Long road to ruin DO/SOL There in your eyes FA DO/SOL DO DO/SI Under the cold streetlights LAm No tomorrow RE FA No dead end in sight

Articoli correlati

  • The PretenderThe Pretender The Pretender è una delle canzoni di maggior successo dei Foo Fighters, incisa nel 2007 col loro sesto album studio Echoes, Silence, Patience & Grace. Sebbene Dave Grohl […]
  • WalkWalk Walk è il secondo singolo rilasciato dal settimo album dei Foo Fighters Wasting Light (2011). È stato uno dei maggiori successi in assoluto della band, debuttando direttamente al […]
  • WheelsWheels Wheels è un singolo dei Foo Fighters pubblicato nel 2009 in occasione del loro Greatest Hits. Il brano in realtà era stato composto due anni prima, così come "Word Forward" […]
  • EverlongEverlong Everlong è un singolo del 1997 dei Foo Fighters, secondo estratto dal loro secondo album The Colour And The Shape nonchè uno dei loro maggiori successi. E' molto apprezzata (e […]
  • Best Of YouBest Of You Best Of You è, in termini di classifica, il singolo di maggior successo dei Foo Fighters. Uscito nel 2005, in fase di incisione non era stato contemplato dal gruppo tra i pezzi […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Foo Fighters