Respect è un brano scritto ed inciso nel 1965 dal cantante americano Otis Ray Redding Jr. Ricantata due anni dopo da Aretha Franklin è divenuta un inno femminista, considerato uno dei più rilevanti pezzi dell’era R&B, vincitore di due Grammy Awards ed incluso nella Grammy Hall Of Fame.
Fu incisa da Aretha Franklin su pressione del suo produttore, entusiasta del successo ottenuto con Redding e curioso di sperimentarvi le doti vocali della cantante; fu assistita da King Curtis al sassofono e dalle sue sorelle Carolyn ed Erma ai backing vocals. E’ stata classificata quinta tra le 500 migliori canzoni di tutti i tempi da Rolling Stone, e tra le cover più note si annoverano quella di Tina Turner e quella di Janis Joplin.

Testo con accordi per chitarra.

Respect Aretha Franklin Testo Accordi per Chitarra Guitar Chords

Intro [2X]:
 C7                F7
 v   v   v   v     v   v   v   v
-----------------|-----------------|
-----8-8-10b11---|-----------------|
-----------------|---------8b9-----|
-----------------|----10-10--------|
-----------------|-----------------|
-----------------|-----------------|
         ^^^^^             ^^^  slow bends
Verse 1:
G7               F7
   What you want    baby, I got it
G7               F7
   What you need    you know I got it
G7                F7
   All I'm askin'    is for a little
    C7                                     F7
Respect when you come home           hey, baby
                 (just a little bit)           (just a little bit)
               C7                        F7
When you come home                    Mister
                 (just a little bit)           (just a little bit)
Verse 2:
I ain't gonna do you wrong    while you're gone
I ain't gonna do you wrong    'cause I don't wanna
All I askin' is    for a little respect
When you come home                     baby
                 (just a little bit)           (just a little bit)
When you come home                     yeah
                 (just a little bit)           (just a little bit)
Verse 3:
I'm about to give you   all my money
But all I'm askin'   in return, honey
Is to give me   my propers
When you get home                       yeah, baby
    (just-a just-a just-a just-a just-a just-a just-a just-a)
When you get home                     yeah
                 (just a little bit)           (just a little bit)
Instrumental break [sax solo]:
F#m                 B
 / / / /  / / / /   / / / /  / / / /
F#m                 G7
 / / / /  / / / /   / / / /  / / / /
Verse 4:
Ooh, your kiss is   sweeter than honey
And guess what   so is my money
All I want you to do for me    is give it to me
When you get home                yeah, baby, whip it to me
           (re- re- re- re- re- re- re- re- respect)
When you get home                        now
                  (just a little bit)           (just a little bit)
Coda:
C7 [N.C.]
R-E-S-P-E-C-T
C7 F7 [N.C.]
       Found out what it means to me
F7 C7 [N.C.]
       R-E-S-P-E-C-T
C7 F7 [N.C.]
      Take care, T.C.B.
  C7
  Oh...                                            a little
(sock it to me, sock it to me, sock it to me, sock it to me)
   F7
Respect
(sock it to me, sock it to me, sock it to me, sock it to me)
 C7                                        F7  [continue]
Whoa, baby                     a little respect
           (just a little bit)                  (just a little bit)
I get tired                     but I keep on trying
            (just a little bit)                 (just a little bit)
You're running out of fools              and I ain't lying
                      (just a little bit)       (just a little bit)
Respect                     when you come home
   (re- re- re- re- re- re- re- re- respect)
Or you'll [unintelligible] alone    [fade]
       (just a little bit)       (just a little bit)

[Aretha Franklin]

Articoli correlati

  • ThinkThink Think è un famoso brano di Aretha Franklin del 1968, inciso con l'album Aretha Now. Come molti altri suoi successi, Think è una canzone ispirata al femminismo ed è stata usata […]
  • Un Disco All’Anno: 2005Un Disco All’Anno: 2005 Bloc Party - Silent Alarm I Bloc Party esordiscono con un album interessante, e cioè quel Silent Alarm che verrà riconosciuto come “figliol prodigo” del revival anni 80, con […]
  • Hey JoeHey Joe Hey Joe è un noto brano rock, famoso per le molteplici cover realizzatene tra le quali spicca quella di Jimi Hendrix del 1966. Sebbene la prima incisione commerciale risalga […]
  • Un Disco All’Anno: 2007Un Disco All’Anno: 2007 The National - Boxer Lo stile chitarristico e le ritmiche che hanno contraddistinto band ben più “selvagge” negli anni passati, li ritroviamo anche in questo album, […]
  • SuperstitionSuperstition Superstition è un brano composto, arrangiato, interpretato e prodotto da Stevie Wonder nel 1972. Iu il suo primo grande successo, ed è considerato come una sua canzone-simbolo, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Aretha Franklin