Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

I Guess That’s Why They Call It the Blues: Chords

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: DO MIm7 FA DO MIm7 FA SOL Don't wish it away MIm FA DO FA6 DO FA6 DO FA6 Don't look at it like it's forever DO SOL SIm Between you and me I could honestly say FA DO FA6 DO FA6 DO FA6 That things can only get better DO SOL And while I'm away SI7 MIm REm7/SOL Dust out the demons inside DO SOL And it won't be long before you and me run LAm7 FA SOL FA/LA SOL/SI To the place in our hearts where we hide DO SOL/SI FA And I guess that's why they call it the blues DO SOL FA Time on my hands could be time spent with you DO SOL LAm Laughing like children, living like lovers DO/MI FA RE7/FA# Rolling like thunder under the covers FA FA/SOL DO MIm7 FA And I guess that's why they call it the blues SOL Just stare into space MIm FA DO FA6 DO FA6 DO FA6 Picture my face in your hands DO SOL SIm Live for each second without hesitation FA DO FA6 DO FA6 DO FA6 And never forget I'm your man DO SOL Wait on me girl SI7 MIm REm7/SOL Cry in the night if it helps DO SOL But more than ever I simply love you LAm7 FA SOL FA/LA SOL/SI More than I love life it self DO SOL/SI FA And I guess that's why they call it the blues DO SOL FA Time on my hands could be time spent with you DO SOL LAm Laughing like children, living like lovers DO/MI FA RE7/FA# Rolling like thunder under the covers FA FA/SOL DO MIm7 FA And I guess that's why they call it the blues SOL MIm FA DO FA6 DO FA6 DO FA6 DO SOL SIm FA DO FA6 DO FA6 DO FA6 DO SOL Wait on me girl SI7 MIm REm7/SOL Cry in the night if it helps DO SOL But more than ever I simply love you LAm7 FA SOL FA/LA SOL/SI More than I love life it self DO SOL/SI FA And I guess that's why they call it the blues DO SOL FA Time on my hands could be time spent with you DO SOL LAm Laughing like children, living like lovers DO/MI FA RE7/FA# Rolling like thunder under the covers FA FA/SOL DO SOL LAm MIm And I guess that's why they call it the blues FA FA/SOL DO SOL LAm MIm And I guess that's why they call it the blues FA FA/SOL DO SOL LAm MIm And I guess that's why they call it the blues FA FA/SOL DO And I guess that's why they call it the blues
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: JOHN ELTON, JOHNSTONE DAVEY, TAUPIN BERNIE
Copyright: © HST PUBL LTD, ROCKET MUSIC LTD, ROUGE BOOZE INC, UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

I Guess That’s Why They Call It the Blues: Video

I Guess That's Why They Call It the Blues è un brano scritto e interpretato dal grande Elton John, contenuto nell'album Too Low for Zero pubblicato nel 1983. Diciassettesimo lavoro in studio per il noto cantautore londinese, riscuote grande successo internazionale aggiudicandosi ben due milioni di copie vendute. La canzone è scritta con la collaborazione di Bernie Taupin e Davey Johnstone ed è una delle hit del disco; parla di un giovane ragazzo che ha nostalgia della sua amata.

Articoli correlati

 Elton John: Vedi tutte le canzoni
Candle In The Wind
Candle In The Wind è un brano composto da Elton John su testo del poeta Bernie Taupin nel 1973, in onore di Marilyn Mon...
Sacrifice
Sacrifice è un brano celebre scritto e interpretato da Reginald Kenneth Dwight, noto in tutto il mondo come Elton John,...
Your Song
Your Song è uno dei brani più celebri di Elton John, la cui musica è stata scritta dallo stesso ed incisa nel suo sec...
I’m Still Standing
I'm Still Standing è un brano scritto e interpretato dal grande Elton John, contenuto nell'album Too Low for Zero pubbl...
Rocket Man
Rocket Man (I Think It's Going to Be a Long, Long Time) è una canzone composta da Elton John assieme al suo collaborato...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).