Tratto da Silver Side Up, album del 2001, How You Remind Me è stato non solo il più grande successo a livello mondiale dei Nickelback, ma anche uno dei più eclatanti della storia del rock recente, vincendo decine di Awards e ottenendo nominations a non finire. Nel 2002 fu eletta la canzone in assoluto più ascoltata negli Stati Uniti, grazie anche al suo imponente successo radiofonico.
Unica pecca: i Nickelback sono stati criticati per l’eccessiva similarità di sound tra How You Remind Me e l’altro singolo successivo Someday.

Nickelback How You Remind Me Spartito per Pianoforte Piano Sheet

Clicca sul link qui sotto per scaricare la partitura.
Download
Oppure gli accordi per chitarra.

Nickelback How You Remind Me Accordi Chitarra Guitar Chords

Verse 1
C                  G#
Never made it as a wise man
Bb                       F
  I couldn't cut it as a poor man stillin'
C                   G#
Tired livin' like a blind man
Bb                          F
  I'm sick inside without a sense of feelin'

Prechorus
C             G#         Bb
And this is how you remind me
C         G#         Bb           F
This is how you remind me of what I really am
C         G#         Bb           F
This is how you remind me of what I really am

Chorus
C                G#
It's not like you   to say sorry
Bb                  F
 Always waitin' on a different story
C             G#
 This time I'm   mistaken
Bb                  F
  For handin' you a heart worth breaking
C//                G#//               Bb
And I've been wrong   I've been down
                 F
To the bottom of every bottle
C              G#            Bb              F
  These five words in my head  scream "Are we havin' fun yet?"

Verse 2

It's not like you didn't know that
I said I love you and I swear I still do
And it must have been so bad
Cause living with me must have damn near killed you

Prechorus
C         G#         Bb           F
This is how you remind me of what I really am
C         G#         Bb           F
This is how you remind me of what I really am

Chorus
C                G#
It's not like you   to say sorry
Bb                  F
 Always waitin' on a different story
C             G#
 This time I'm   mistaken
Bb                  F
  For handin' you a heart worth breaking
C//                G#//               Bb
And I've been wrong   I've been down
                 F
To the bottom of every bottle
C              G#            Bb              F
  These five words in my head  scream "Are we havin' fun yet?"

Verse 3
Never made it as a wise man
I couldn't cut it as a poor man stillin'

Prechorus
C             G#         Bb
And this is how you remind me
C          G#         Bb
This is how you remind me
C         G#         Bb           F
This is how you remind me of what I really am
C         G#         Bb           F
This is how you remind me of what I really am

Chorus
C                G#
It's not like you   to say sorry
Bb                  F
 Always waitin' on a different story
C             G#
 This time I'm   mistaken
(No guitar)
For handin' you a heart worth breaking
C//                G#//               Bb
And I've been wrong   I've been down
                 F
To the bottom of every bottle
C              G#            Bb              F
  These five words in my head  scream "Are we havin' fun yet?"

Articoli correlati

  • PhotographPhotograph Photograph è un brano autobiografico composto dal cantante dei Nickelback Chad Kroeger, il cui testo fa riferimento ai suoi ricordi adolescenziali scaturiti dal guardare una […]
  • Far AwayFar Away Far Away è una canzone contenuta nell'album del 2005 dei Nickelback, All The Right Reasons, uscita come singolo l'anno successivo e riproposta anche nel 2008. E' stata definita […]
  • Fly AwayFly Away Fly Away è il quarto singolo estratto dall'album di Lenny Kravitz del 1998, dal titolo 5. E' uno dei maggiori successi del cantautore e scalò sia le classifiche inglesi che […]
  • Capriccio n. 24 in La minoreCapriccio n. 24 in La minore Il numero 24 in La minore è l'ultimo dei capricci composti da Niccolò Paganini. E' considerato uno dei più difficili brani mai composti per solo violino per la grande varietà di […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2002Un Disco Italiano All’Anno: 2002 Valentina Dorme - Capelli Rame Un album avvolgente, pieno di poesia ed immagini evocative, che fa persino tornare alla mente il maestro De Andrè. Queste sono le credenziali […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Nickelback