1979 è la canzone estratta come secondo singolo dallo storico terzo album degli Smashing Pumpkins, Mellon Collie And The Infinite Sadness, pubblicato nel 1996 e considerato uno dei migliori del decennio. Fu l’ultima composizione in ordine di concepimento delle 56 che il frontman Billy Corgan preparò per la fase di incisione dell’album e rischiò di non vedere mai la pubblicazione perchè il produttore Mark Ellis ne rifiutò la versione originale. Lo stesso Corgan però la reputava molto personale e quindi importante, così ne scrisse un nuovo arrangiamento, quello attuale, che venne approvato immediatamente ed inserito nella tracklist.
Come singolo ricevette due nomination ai Grammy Awards (tra cui anche “Record of the year”) e si aggiudicò un MTV Award per il miglior Video alternative.

1979 Accordi Chords Testo Tab

Intro: MI7+ LA |--------------------------------------------------------------| |--------------------------------------------------------------| |--8-8-8-8-8-8-8-9-4-4-4-4-4-4---------------------------------| |-------------------------------6-6-4-2-2-2-4-6-7-9------------| |--6-6-6-6-6-6-6-7-2-2-2-2-2-2--0-0-0-0-0-0-0-0-0-0------------| |--------------------------------------------------------------| MI7+ LA Shakedown 1979 MI7+ LA cool kids never have the time FA#m7 SI MI7+ LA on a live wire right up off the street, you and I should meet MI7+ LA junebug skipping like a stone MI7+ LA with the headlights pointed at the dawn FA#m7 SI we were sure we'd never see an end to it all MI MI7+ LAadd9 MI and I don't even care to shake these zipper blues MI7+ LAadd9 MI MI7+ LAadd9 and we don't know just where our bones will rest to dust I guess FA#m7 SI MI7+ LA MI7+ LA forgotten and absorbed into the earth below MI7+ LA double cross the vacant and the bored MI7+ LA they're not sure just what we have in store FA#7 LA morpine city slippin dues down to see MI MI7+ LAadd9 MI that we don't even care as restless as we are MI7+ LA MI we feel the pull in the land of a thousand guilts MI7+ LA SI and poured cement, lamented and assured DO#m LA to the lights and towns below SI DO#m LA faster than the speed of sound SI DO#m LA FA#m7 SI MI7+ LA faster than we thought we'd go, beneath the sound of hope MI7+ LA Justine never knew the rules MI7+ LA hung down with the freaks and the ghouls MI7+ LA no apologies ever need be made FA#m7 SI I know you better than you fake in to see MI MI7+ LAadd9 MI and I don't even care to shake these zipper blues MI7+ LAadd9 MI MI7+ LAadd9 and we don't know just where our bones will rest to dust I guess FA#m7 SI MI7+ LA forgotten and absorbed into the earth below MI7+ LA the street heats the urgency of now MI as you see there's no one around

Articoli correlati

  • Bullet With Butterfly WingsBullet With Butterfly Wings Bullet With Butterfly Wings è uno dei brani più conosciuti degli Smashing Pumpkins, pubblicato nel 1995 con l'acclamato album Mellon Collie And The Infinite Sadness. La sua […]
  • Virtual InsanityVirtual Insanity Virtual Insanity è stato inciso dai Jamiroquai nel 1996 per l'album Travelling Without Moving ed è divenuto una hit internazionale, contribuendo a far sì che lo stesso album […]
  • If I Ain’t Got YouIf I Ain’t Got You If I Ain't Got You è una canzone scritta, incisa e prodotta da Alicia Keys nel 2003 per il suo secondo album The Diary Of Alicia Keys, pubblicata poi come secondo singolo […]
  • Streets Of PhiladelphiaStreets Of Philadelphia Streets Of Philadelphia è una canzone scritta ed interpretata da Bruce Springsteen nel 1993 ed incisa come colonna sonora del film Philadelphia, dello stesso anno. Il singolo, […]
  • IronicIronic Ironic è una canzone incisa nel 1995 da Alanis Morissette, rilasciata come quarto singolo estratto da Jagged Little Pill, suo terzo album. Osannato da pubblico e critica negli […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
The Smashing Pumpkins