I’d Love To Change The World è la miglior hit (in termini di classifica) dei Ten Years After, incisa nel 1971 con l’album A Space In Time, che segnava un passaggio del gruppo ad una musica di più largo consumo.
Il gruppo, prima di sciogliersi nel 1974, ha però raramente eseguito il pezzo durante le performance live.

Testo con accordi e tablatura per chitarra.

I’d Love To Change The World Accordi per Chitarra Guitar Chords Tablatura

 Riff 1

   Em            G               Am          C
e------------------------3-------------------------------------|
B--------------------------0-----------------------1---------0-|
G--------0-------------0-------------1-----------0---0-----2---|
D------2-------------0-------------2-----------2---------1-----|
A----2-------------2-----------0-2-----0-1-2-3---------2-------|
E--0-------0-1-2-3-----------3---------------------------------|

Verse

Em/ //             G/ //
      Everywhere is     freaks and hairies
Am/ //                 C/ //                        Riff 1
      dykes and fairies     tell me where is sanity?
Em/ //            G/ //
      Tax the rich     feed the poor
Am/ //                   C/ //             Riff 1
      til there aren't no     rich no more.
Chorus
Riff 1
I'd love to change the world, but I don't know what to do.
Riff 1                  Riff 1
So I leave it up to you.
Verse
Em/ //          G/ //
      Population     keeps on breedin
Am/ //              C/ //               Riff 1
      nation bleedin     still no feedin - don't count on me.
Em/ //             G/ //
      Life is funny     skies are sunny
Am/ //               C/ //                Riff 1
      bees make honey     who needs money? - no more for me.
Chorus
Interlude (acoustic: play verse chords electric: alvin lee solo)
Em             G
More pollution, there's no solution,
Am          C
institution, electricution,
Em              G
spread the word, rich and poor,
Am       C
helpin us to stop the war.
Riff 1 2x then Chorus; end on a slow-strum Em

[Ten Years After]

Articoli correlati

  • New BornNew Born Un pezzo che esprime la paura della tecnologia e della sua progressiva evoluzione: New Born è ricca di artifici musicali ed effetti sonori, accompagnati da un insistente arpeggio […]
  • E da QuiE da Qui E da Qui è un brano scritto e interpretato da Nek contenuto nell'album E da qui - Greatest Hits 1992-2010 pubblicato nel 2010. Album, composto da un doppio CD, che riscuote un […]
  • WishmasterWishmaster Wishmaster è il brano che dà il titolo all'album dei Nightwish uscito nel 2000. Il testo del brano è ispirato al romanzo di Tolkien Il Signore Degli Anelli e a quello della […]
  • Same MistakeSame Mistake Same Mistake è il secondo singolo di All The Lost Souls, album del 2007 di James Blunt. La canzone è stata significativamente modificata per l'airplay radiofonico, passando dai 4 […]
  • Viva La VidaViva La Vida E' il secondo singolo dell'album Viva La Vida or Death And All His Friends. Il video della canzone riprende il tema della copertina dello stesso album, ovvero della Libertà che […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Ten Years After