Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Hey Hey My My: Chords

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ My My, hey hey SOLm7 FA MIb7+ Rock and roll is here to stay SIb REm REm7 It's better to burn out SOLm MIb Than to fade away SOLm7 FA MIb7+ My My, hey hey Strumentale: SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ It's out of the blue and into the black SOLm7 FA MIb7+ They give you this but you pay for that SIb REm REm7 SOLm MIb And once you're gone you can never come back SOLm7 FA MIb When you're out of the blue and into the black Strumentale: SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+ The king is gone but he's not forgotten SOLm7 FA MIb7+ This is the story of a Johnny Rotten SIb REm REm7 SOLm MIb It's better to burn out than it is to rust SOLm7 FA MIb7+ The king is gone but he's not forgotten SOLm7 FA MIb7+ Hey hey, My my SOLm7 FA MIb7+ Rock and roll can never die SIb REm REm7 There's more to the picture SOLm MIb Than meets the eye SOLm7 FA MIb7+ Hey hey, My my Strumentale: SOLm7 FA MIb7+ SOLm7 FA MIb7+

Credits

Autore: YOUNG NEIL
Copyright: SILVER FIDDLE, CAFE CONCERTO ITALIA S.R.L
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Hey Hey My My: Video

Incisa con l'album Rust Never Sleeps, Hey Hey My My è una riflessione di Neil Young scritta e messa in musica nel 1979, in seguito ai mutamenti musicali del tempo: l'ispirazione è nata dall'evidenza che un artista deve continuare a produrre sempre musica simile a quella che l'ha reso celebre, pena l'uscita dalle scene. Divisa in due parti, una dal sottotitolo Into The Black e l'altra Out Of The Blue, entrambe prendono come riferimento quanto successo a John Lydon, alla sua perdita di popolarità una volta abbandonato lo pseudonimo Johnny Rotten quale cantante dei Sex Pistols. Nel testo di Hey Hey My My (Out Of The Blue) compare la frase "It's better to burn out than to fade away" (è meglio bruciare in fretta che spegnersi lentamente), quotata da Kurt Cobain nella sua lettera di addio, prima del suicidio. Questo fatto sconvolse Neil Young, il quale dedicò a Cobain il suo album del 1994 Sleeps With Angels.

Articoli correlati

  • Rockin’ In The Free WorldRockin’ In The Free World Intro: MIm RE DO MIm RE DO MIm RE DO MIm RE DO MIm RE DO Colours on the street MIm RE DO Red white and […]
  • Four Strong WindsFour Strong Winds Intro: DO REm SOL DO DO REm SOL SOL7 DO REm Think I'll go out to Alberta SOL DO Weather's good there […]
  • Cinnamon GirlCinnamon Girl Intro: | DO5 RE5 FA5 […]
  • The Needle And the Damage DoneThe Needle And the Damage Done Intro: RE DOadd9 SOL6/SI SOLm6/SIb DO DO7 MI7/4 MI7 LA RE I caught you knockin' DOadd9 SOL/SI at my cellar door I love you, […]
  • Old ManOld Man Intro: FA7+ RE FA7+ RE FA7+ Old man look at my life, RE FA7+ I'm a lot like you were Old man look at my life, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).