Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Lu Cardillo: Accordi

100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!
Intro: LAm SOL6 LAm SOL6 LAm7 Sto crescenno nu bello cardillo MIm7 Quanta cose che l'aggio 'mpara' LAm7 Adda ire da chisto e da chillo MIm7 Ll'immasciate po' m'adda purta' LAm7 Siente cca' bello mio lloco 'nnante MIm7 C'e' na casa 'na nenna 'nc'e' stà LAm7 Tu la vide ca nun è distante MIm7 chella nenna aje da ire a truvà LAm SOL6 So, so, so, so LAm SOL6 So, so, so, so LAm7 Si la truove ca stace durmenno MIm7 Pe' 'na fata gue' nun 'a piglia' LAm7 Nu rummore nun fa cu li penne MIm7 Guè cardì tu l'avissa scetà? LAm7 Si la trov' affacciata a lu barcone MIm7 Pe' na rosa l'avisssa piglia'? LAm7 Gue' cardi' vi' ca ll'a' nun te stuone MIm7 Va vattenne cardi' n'addura' LAm SOL6 So, so, so, so LAm SOL6 So, so, so, so LAm SOL6 So, so, so, so LAm SOL6 So, so, so, so LAm7 Si la truove che face l'ammore MIm 'Stu curtiello 'nnascunnele cca' LAm7 'Nficcancillo deritto allu core MIm E lu sango tu m'aje da purtà LAm7 Ma si pensa vattè chianu chianu MIm Zitto zitto te nce l'aje accustà LAm7 Si afferrà po' te vo' co' la mano MIm Priesto 'mpietto tu l'aje da zumpa' LAm SOL6 So, so, so, so LAm SOL6 So, so, so, so LAm Ca sii te vasa o t'afferra cianciosa MIm Presto tu l'aje a dire accussii' LAm Lu patrone po' te nun reposa MIm Puveriello pecchè adda muri' LAm Ti accarezza te vasa ah viato MIm Chiu' de me tu si certo cardi' LAm Si cu' tico cagnarme m'è dato SOL6 Voglio dopo davvero muri' LAm Sto crescenno nu bello cardillo MIm Quanta cose che l'aggio 'mpara' LAm Adda ire da chisto e da chillo MIm Ll'immasciate po' m'adda purta' LAm7 MIm7 A me e stongo 'cca LAm7 MIm7 Vaso e jastemm sulamente pe' sfuga' LAm7 MIm7 A me e stongo 'cca LAm7 MIm7 Vaso e jastemm sulamente pe' sfuga' LAm7 MIm7 A me e stongo 'cca LAm7 MIm7 Vaso e jastemm sulamente pe' sfuga' LAm7 MIm Fuosse stu tiempo ce da' LAm7 MIm Fuosse stu tiempo ce da' LAm MIm7 Ann' aspe, fuosse stu tiempo ce da' LAm MIm7 Fuosse stu tiempo ce da' LAm7 MIm7 A me e stongo 'cca (fuosse stu tiempo ce da') LAm7 MIm7 Vaso e jastemm sulamente pe' sfuga' (fuosse stu tiempo ce da') LAm7 MIm7 A me e stongo 'cca (fuosse stu tiempo ce da') LAm7 MIm7 Vaso e jastemm sulamente pe' sfuga' (fuosse stu tiempo ce da') LAm7/4 Sto crescenno nu bello cardillo
100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!
 

Lu Cardillo: Video

Lu Cardillo è un brano reinterpretato e inciso dai 24 Grana, contenuto nell'album Loop pubblicato nel 1997. Disco d'esordio per la band napoletana, è il frutto del fortunato incontro con Claudio de Cristofaro che sarà il loro manager fino al 2009 e con il quale realizzano nel 1996 l'EP eponimo con quattro pezzi. La canzone è la traccia di chiusura dell'album ed è una rielaborazione moderna in chiave reggae di un canto in dialetto napoletano risalente al '700; racconta il tormento di un ragazzo per un amore non corrisposto.

 

Articoli correlati

 24 Grana: Vedi tutte le canzoni
Canto pè Nun Suffrì
Canto pè Nun Suffrì composto e inciso dai 24 Grana, contenuto nell'album Underpop pubblicato nel 2003. Quarta fatica d...
Kanzone Doce
Kanzone Doce è un brano composto e inciso dai 24 Grana, contenuto nell'album K album, pubblicato nel 2001. Terzo lavoro...
Accireme
Accireme è un brano composto e inciso dai 24 Grana, contenuto nell'album Ghostwriters pubblicato nel 2008. Sesto lavoro...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
36 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).