Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Guardi Me, Guardi Lui: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
MIm Lei non l'avrebbe mai fatto DO Mai fatto perché ...era troppo sicura LAm Soltanto sicura di sè RE RE7 SOL E voleva da te un'emozione
SIm SIm9 SIm Ma quando hai aperto la porta SIm7 MIm7 L'ho vista anche io LA Con i capelli bagnati intrecciati LA7 RE RE4 RE l'ho vista anche io SOL SOL/FA# MIm7 Con quel suo tingersi il viso lontano da ogni sospetto LA4 LA E chi di noi l'avrebbe mai detto SIm SOL Sola restò per un po' sulla porta a guardarci SOL/FA# MIm7 Dopo tu le dicesti di entrare di rimettersi a posto LA7 RE Ed eravamo già tanti per parlare di niente
FA#m SIm7 Tu la guardavi e studiavi ogni suo piccolo gesto MI7 LA Mentre io tra di voi sembravo un amico e poi basta RE Quando lei ti abbassò in faccia SIm7 gli occhi per farti capire MI7/4 MI7 Che con te non avrebbe voluto
MIm DO No non mi basta che adesso sventagli le piume LAm E ti metti qualcosa che ti ho regalato da un anno RE RE7 SOL E poi ti lasci ad un altro sorriso
SIm SIm9 SIm SIm7 MIm7 No non mi basta che adesso nascondi quegli occhi LA LA7 RE RE4 RE Regalandomi ancora di te un aspetto impreciso SOL Guardi me guardi lui poi SOL/FA# MIm7 ti dai ancora il rosso sul viso LA7/4 LA Ma chi di noi l'avrebbe mai detto SIm SOL Ora che lui ti incoraggia lasciandoti fare MIm7 Quelle cose che soltanto io ti ho fatto sognare LA LA7 RE Ti senti di nuovo sicura
FA#m SIm7 Ma quando ho aperto la porta ti ho vista con lui MI MI7 LA Con i capelli intrecciati bagnati ti ho vista con lui RE SIm7 Con quel tuo tingerti il viso lontano da ogni sospetto MI7 E chi di noi l'avrebbe mai detto FA#m SIm7 MI MI7 LA RE SIm7 MI7/4 MI7
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: MORELLI PAOLO
Copyright: Lyrics © MARY D. CHRISTMAS S.A.S., STUDIO LEAD, UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

Guardi Me, Guardi Lui: Video

Guardi Me, Guardi Lui è un brano composto e inciso dagli Alunni del Sole, contenuto nell'album Le maschere infuocate pubblicato nel 1976. Quarto lavoro in studio per la band nata a Napoli, è considerato, insieme al precedente Jenny e la bambola, il loro apice artistico e commerciale. La canzone è il brano d'apertura del disco e porta la firma del cantante e pianista Paolo Morelli; una malinconica ballata in stile melodico che mette in scena il più classico dei tradimenti.

Articoli correlati

  • LiùLiù DO FA7+ Liù si stendeva su di noi MIm7 E ci dava un po' di sé REm7 MIm7 Senza chiederci perché REm7 […]
  • PagliaccioPagliaccio Intro: LAm LAm Che strano incontro il nostro REm7 arrampicati sopra due finestre SOL7 per cercarci con la […]
  • ConcertoConcerto Intro: MIm RE MIm RE MIm SIm7 Da dove sei venuta, io non so MIm SIm7 DO La voce del tuo cuore SOL […]
  • JennyJenny SOLadd9 Jenny sembrava felice SIm7 di correre lungo il mare DO7+ di andare tornare giocare LAm7 di farsi perdonare RE RE/DO io le baciavo […]
  • Un’Altra PoesiaUn’Altra Poesia Intro: SOLm DOm SOLm DOm SOLm Così tornando ti porto un regalo DOm7 Quel fondo tinta che ti piace sul viso, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).