Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

La Mela di Odessa (1920): Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
FAm7 C'era una volta una mela a cavallo di una foglia Cavalca, cavalca, cavalca Insieme attraversarono il mare Impararono a nuotare SIb7 Arrivati in cima al mare, dove il mondo diventa piccino, FAm7 la mela lasciò il suo vecchio vestito e prese l'abito da sposa più rosso, più rosso La foglia sorrise, era la prima volta di ogni cosa Riprese la mela in braccio, e partirono Giunsero in un paese giallo di grano pieno di gente felice, pieno di gente felice! Si unirono a quella gente e scesero cantando fino alla grande piazza Qui altra gente si unì al coro "Ma dove siamo? ma dove siamo?" Chiese la mela "Se pensi che il mondo sia piatto allora sei arrivata alla fine del mondo Se credi che il mondo sia tondo allora sali, e incomincia il giro tondo!" ...E la mela salì, salì, salì, salì, salì La foglia invece saltò, saltò, saltò Rientrò nel mare e nessuno la vide più Forse per lei, mah, il mondo era ancora piatto ...Vicino al mare dove il mondo diventa piccino... Se credi che il mondo sia tondo, allora sali, sali! E incomincia il giro tondo...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: ALBERGONI SERGIO
Copyright: Lyrics © PULL MUSIC PUBLISHING SRL, SUONO EDIZIONI MUSICALI S.R.L.
 

La Mela di Odessa (1920): Video

La Mela di Odessa (1920) è un brano composto e inciso dagli Area, contenuto nell'album Crac! pubblicato nel 1975. Terzo lavoro in studio per la storica band progressive, è il disco che li proietta sulla scena musicale nazionale ed anche oltralpe... grazie ai concerti di Parigi e Lione. La canzone è il secondo brano del lato A, uno dei loro cavalli di battaglia che non può mancare nelle scalette dei concerti.

Articoli correlati

  • L’Elefante BiancoL’Elefante Bianco DOm SIb/DO Corri forte ragazzo, corri LAb/DO SIb/DO DOm la gente dice sei stato tu LAb/DO SIb/DO DOm ombre bianche, vecchi […]
  • Gioia E RivoluzioneGioia E Rivoluzione SIb LAb/SIb SIb LAb Canto per te che mi vieni a sentire SOLb REb MIb REb LAb SIb suono ...per te che […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2006Un Disco Italiano All’Anno: 2006 Vinicio Capossela - Ovunque Proteggi L'eclettico cantautore di origini campane riesce sempre a sorprendere il proprio pubblico. Non possiamo infatti rinchiudere la sua […]
  • La fenice di casa GibsonLa fenice di casa Gibson Introdotta per la prima volta nel '63, la Firebird nasce dal genio creativo del designer Ray Dietrich (famoso per aver lavorato con Lincoln e Packard). Per il disegno dello […]
  • Ti Dedico TuttoTi Dedico Tutto LAm Ogni volta ti guardo e capisco il regalo DO/SOL l’abitudine spesso sbiadisce i colori FA7+ anche se non ci faccio […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).