Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Wow (Niente Aspetta): Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: FA7+ DO Oh oh oh... FA7+ Chiedono risposte ma non fanno domande DO chi non si diverte fa decidere ad altri se è superficiale FA7+ spesso le distanze sembrano scommesse, DO ma più facilmente sono utili a mettersi l’anima in pace FA7+ Consuetudine non è un limite semmai è un confine che si può spostare DO fa sorridere come scegliere ravioli dai cinesi per Natale FA7+ Non dire niente che non sia wow chiamami in un modo che non sia hey DO ma in testa, cosa resta? FA7+ Non dire niente che non sia wow chiamami in un modo che non sia hey DO fai in fretta, niente aspetta FA7+ DO Oh oh oh... FA7+ Offrono vendette da servire fredde DO ma con l’ascia di guerra faccia a pezzi un limone per il Whiskey Sauer FA7+ Consuetudine non è un limite semmai è un confine che si può spostare DO o a far crescere dare lacrime esser duro è come perdonare FA7+ Non dire niente che non sia wow chiamami in un modo che non sia hey DO ma in testa, cosa resta? FA7+ Non dire niente che non sia wow chiamami in un modo che non sia hey DO fai in fretta, niente aspetta REm LAm7 Consuetudine non è un limite semmai è un confine che si può spostare MI7 puoi vantartene o pentirtene FA7+ DO REm7 MIm7 basta che non sia solo parlare FA7+ Non dire niente che non sia wow chiamami in un modo che non sia hey DO ma in testa, cosa resta? FA7+ Non dire niente che non sia wow chiamami in un modo che non sia hey DO fai in fretta, niente aspetta... FA7+ DO FA7+ DO Ah....
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: AYANE MALIKA
Copyright: Lyrics © SUGARMUSIC S.P.A.
 

Wow (Niente Aspetta): Video

Wow (Niente Aspetta) è un brano scritto e interpretato da Malika Ayane, pubblicato come singolo nel 2019. Ad un anno di distanza dal suo quinto disco di inediti Domino, l'artista italo-marocchina torna sulle scene nazionali con una canzone scritta insieme a Shridhar Solanki; un pezzo vivace che mischia hip-hop e soul e che vuole essere una risposta-soluzione agli oscuri tempi odierni. Intanto la possiamo benissimo suonare... buon divertimento!

Articoli correlati

  • Ricomincio da QuiRicomincio da Qui LAadd9/DO# RE MIadd9 Me ne accorgo così LAadd9/DO# RE MIadd9 Da un sospiro a colazione LAadd9/DO# RE MIadd9 Non mi piace sia tu […]
  • Senza Fare sul SerioSenza Fare sul Serio SIm SOL RE FA# SIm SOL RE FA# SIm SOL C'è chi aspetta un miracolo RE FA# e chi invece l'amor SIm SOL chi […]
  • Adesso e Qui (Nostalgico Presente)Adesso e Qui (Nostalgico Presente) Intro: SOL MIm SOL DO SOL MIm SOL DO SOL MIm SOL DO Se lo vuoi rimani MIm SOL MIm RE Non c'è molto da dire che non sia già […]
  • Come FoglieCome Foglie Intro: SIbadd9 FA6/LA MIb7+add13 DOm7/4 FA (capotasto in […]
  • StracciabudellaStracciabudella SOLm Se sospiro FA6 non ti allarmare DOm7 FA sto sfogliando i giorni storti e non fa ridere SOLm dici molto […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).