Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Più Ci Penso: Accordi

Intro: DO SOL REm FA DO LAm DO LAm LAm FA I tuoi corti capelli come sono cambiati SOL LAm no, non mi dire chi li ha accarezzati FA Fossi un pittore brucerei il tuo ritratto SOL LAm ma sono solo un amante distratto DO REm Io non posso ballare e non voglio LAm mi lasciasti solo col mio orgoglio DO REm La mia anima in un labirinto LAm dove ho spento il fuoco con le mani DO FA ma come vuoi che io ti dica rimani REm MI7/4 MI7 se ti sfioro eppure siamo lontani... DO REm LAm Più ci penso e più mi viene voglia di lei REm7 SOL DO7+ MI7 anche se nella mia mente diversa tu sei DO REm7 LAm La mia sete cresce finché l'acqua non c'è SOL FA7+ e ora che ci sei DO SOL DO io più ci penso più mi viene voglia di lei DO SOL REm FA DO LAm DO LAm LAm FA Le mie forze di uomo sono poche, perdono SOL LAm7/9 io mi avvicino e riscopro il tuo seno FA e il tuo profumo come un dolce veleno SOL LAm spezza il ricordo di pure emozioni DO REm Lei aveva una paura dolce, LAm il tuo sguardo taglia come una falce DO REm io di te subisco la presenza, LAm ma di lei non posso fare senza DO FA Sono qui con te il mio cuore consumo, REm MI7/4 MI7 come lei non mi amerà nessuno DO REm LAm Più ci penso e più mi viene voglia di lei REm7 SOL DO7+ MI7 anche se nella mia mente più bella tu sei DO REm7 LAm La mia sete cresce finché l'acqua non c'è SOL FA7+ e ora che ci sei DO SOL DO io più ci penso più mi viene voglia di lei DO SOL REm FA7+ DO REm LAm Più ci penso e più mi viene voglia di lei REm7 SOL DO7+ MI7 anche se nella mia mente diversa tu sei DO REm7 LAm La mia sete cresce finché l'acqua non c'è SOL FA7+ e ora che ci sei DO SOL DO io più ci penso più mi viene voglia di lei DO SOL REm FA DO LAm DO LAm DO LAm DO LAm
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Più Ci Penso: Video

Più Ci Penso è un brano scritto e interpretato da Gianni Bella, pubblicato come singolo in 45 giri nel 1974. Canzone scritta con la collaborazione dell'amico Giancarlo Bigazzi, fu presentata a "Un disco per l'estate '74" riscuotendo grande successo e imponendosi come nuova realtà del cantautorato italiano. Riuscí addiruttura a rimanere nella top ten per quasi quattro mesi consecutivi. Le qualità: ritmica perfetta per la chitarra e una linea melodica non banale ma che si sposa benissimo con il testo.

Articoli correlati

  • Questo Amore Non Si ToccaQuesto Amore Non Si Tocca Intro: FAm DO7 FAm REb FAm REb FAm REb FAm REb FAm FAm E scoppia il temporale REb Con te non […]
  • Non Si Può Morire DentroNon Si Può Morire Dentro SI Se il nostro amore è MI un altro fallimento LA#m7 non me la prenderò con te, con lui RE#7 né con il vento […]
  • EstasEstas Intro: MI SOL#m7 LA SI MI SOL#m7 LA SI MI SOL#m7 LA SI Está dentro de mí, de mis palabras MI SOL#m7 LA SI Está […]
  • Volevo DirtiVolevo Dirti Intro: REm LAm SOL REm LAm SOL REm Ci sono pochi padroni, LAm di schiavi milioni SOL i cervelli […]
  • La FunzioneLa Funzione Intro: LAm MIm REm LAm MIm REm LAm MIm Dammi, lo spazio e il tempo REm MI7 LAm MIm o anche solo un […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).