Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Varsavia: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SOL RE LA RE SOL RE LA RE SOL RE Mentre è notte a Varsavia piove forte SOL LA lampi e tuoni che spaccano il cielo MIm RE che è più nero del velo che copre la morte SOL FA#m LA a Varsavia hanno chiuso le porte RE SOL RE dentro casa qualcuno sta piangendo SOL LA qualcun'altro vorrebbe far l'amore SOL RE come posso tesoro tenerti sul cuore SOL LA RE se stanotte a Varsavia si muore LA RE SOL come posso tesoro tenerti sul cuore RE LA RE se stanotte a Varsavia si muore SOL RE LA RE SOL RE Hanno ucciso il ragazzo di vent'anni SOL LA l'hanno ucciso per rabbia o per paura MIm RE perchè aveva negli occhi quell'aria sincera SOL FA#m perchè era una forza futura RE SOL RE sulla piazza ho visto tanti fiori SOL LA calpestati e dispersi con furore SOL RE da chi usa la legge e si serve del bastone SOL LA RE e sugli altri ha pretese di padrone LA RE SOL da chi usa la legge e si serve del bastone RE LA RE e sugli altri ha pretese di padrone SOL RE LA RE SOL RE LA SI4 SI
MI LA MI Sull'altare c'è una madonna nera LA SI ma è la mano del minatore bianco FA#m MI che ha firmato cambiali alla fede di un mondo LA SOL#m SI sulla pelle di un popolo già stanco MI LA MI stanco marcio di chiese e di profeti LA SI da una parte e dall'altra tutti uguali LA MI perchè a stare in trincea sono gli uomini normali LA SI MI non i capi di Stato o i generali SI MI LA Perchè a stare in trincea sono gli uomini normali MI SI MI non i vescovi e neanche i cardinali LA MI SI MI LA MI Ci han traditi e lo han fatto molte volte LA SI con cinismo e determinazione FA#m MI han portato fratelli e compagni in prigione LA SOL#m SI e hanno messo un guinzaglio all'illusione MI LA MI non esiste un popolo padrone LA SI non esiste ancora un popolo vincente LA MI ma soltanto una massa di povera gente LA SI7 MI da umiliare e da rendere impotente SI MI LA Ma soltanto una massa di povera gente MI SI MI da piegare e da rendere ubbidiente LA MI SI MI LA MI SI DO4 DO
FA SIb FA E per tutti oggi è un giorno brutto SIb DO troppe code di paglia stan bruciando SOLm FA troppa rabbia per chi vive ancora sperando LAm DO in un mondo che vedi sta crollando FA SIb FA è una notte e a Varsavia piove forte SIb DO una pioggia che scende sul dolore SIb FA come posso tesoro tenerti sul cuore SIb DO7 FA se stanotte a Varsavia si muore DO FA SIb Come posso tesoro tenerti sul cuore FA DO FA se stanotte a Varsavia si muore SIb FA DO FA SIb FA DO FA
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: BERTOLI PIER ANGELO
Copyright: Lyrics © SUGARMUSIC S.P.A.
 

Varsavia: Video

Varsavia è un brano scritto e interpretato da Pierangelo Bertoli, contenuto nell'album Dalla finestra pubblicato nel 1984. Decimo lavoro in studio per il cantautore di Sassuolo, conferma la grande popolarità ottenuta agli inizi degli anni '80 diventando a tutti gli effetti un nuovo protagonista del cantautorato italiano. La canzone è una forte accusa al regime totalitario dell'Unione Sovietica, in particolare alla dura repressione del generale polacco Wojciech Jaruzelski tra il 1981 e il 1982.

Articoli correlati

  • Il Centro del FiumeIl Centro del Fiume Intro: MIm RE/MI DO/MI RE/MI MIm RE/MI DO/RE RE/MI SOL RE/FA# LAm DO SOL SOL RE LAm DO SOL Figure di carta che […]
  • Eppure SoffiaEppure Soffia Intro: LA DO#m FA#m DO#m LA DO#m FA#m DO#m LA DO#m FA#m DO#m LA DO#m FA#m DO#m LA DO#m FA#m DO#m […]
  • Certi MomentiCerti Momenti Intro: DO DO7 FA FA#dim DO/SOL SOL7 FA DO/MI REm7 DO DO Anna che hai scavalcato le montagne FA […]
  • PescatorePescatore DO DO4 DO Getta le tue reti FA SOL DO Buona pesca ci sarà DO4 DO E canta le tue canzoni FA DO/SOL SOL Che burrasca […]
  • Spunta la Luna dal MonteSpunta la Luna dal Monte RE SOL Notte scura, notte senza la sera LA SOL RE notte impotente, notte guerriera SOL SIm per […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).