Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Governo Punk: Accordi

Prontuario con tutti gli accordi, Spedizione gratis!
Intro: MI DO#m LAadd9 MI Dammi una città, un governo punk SOL#m LA Sono un Dio che ha una regina da salvare DO#m DO (Sotto il temporale) MI Dammi la metà di un cachet da star SOL#m LA Un’identità, ma da cui possa scappare DO#m DO (Fammi vergognare) MI SOL#m Parliamo da soli in una notte di prigione LA DO#m DO Con gli occhi spalancati e le labbra di silicone MI Dammi un po’ di te, un pezzo dei Blur, SOL#m LA DO#m DO un locale da spaccare (Fammi vergognare) (Perché) in giro non c’è niente di che In provincia la nebbia è la stessa dal 2003 MI Scrivo dentro un garage SOL#m LA La mia testa è un collage DO SI7 Di canzoni e momenti tristi MI Ho finito le chance SOL#m LA Per chiederti se LAm MI DO#m Mi porti via da me SOL#m LA Via da me MI DO#m Via da me SOL#m LA LAm Dai miei incubi e dai miei vizi (Un, due, tre, qua-) MI C’è una novità, un governo punk SOL#m LA7+ L’anno che verrà me ne vado un anno al mare DO#m DO (Sotto il temporale) MI Stamattina io mi lavo i denti col gin Metto i soliti jeans SOL#m LA7+ Sono un nomade in un attico chic DO#m (Ma non abitavi a Beverly Hills?) DO Ti pare MI SOL#m Parliamo d’amore in mezzo a una rivoluzione LA7+ DO#m DO Ti pettini i capelli con una calibro 9 MI Metti un altro film, un pezzo dei Queen SOL#m LA DO#m DO Metti che finisce male? (Ma non ci pensare) (Perché) in giro non c’è niente di che In provincia la nebbia è la stessa dal 2003 MI Scrivo dentro un garage SOL#m LA La mia testa è un collage DO SI7 Di canzoni e momenti tristi MI Ho finito le chance SOL#m LA Per chiederti se LAm MI DO#m Mi porti via da me SOL#m LA Via da me MI DO#m Via da me SOL#m LA LAm SI7 Dai miei incubi e dai miei vizi MI Governo punk SOL# Questa città sembra una maledizione LA Restiamo qua, fermi a guardare LAm Un tramonto in televisione... MI Governo punk SOL# Questa città sembra una competizione LA7+ LAm Restiamo qua, fermi a guardare la nostra generazione MI Scrivo dentro un garage SOL#m LA La mia testa è un collage DO SI7 Di canzoni e momenti tristi MI Ho finito le chance SOL#m LA Per chiederti se LAm MI DO#m Mi porti via da me SOL#m LA Via da me MI DO#m Via da me SOL#m LA LAm Dai miei incubi e dai miei vizi
Prontuario con tutti gli accordi, Spedizione gratis!

Credits

Autori: D. Lombardi, D. Caponi, A. Locci, P. Serafini, M. Vittiglio, J. Ettorre, J. Adamo
Copyright: © Puro, Universal Music Publishing Ricordi, Jet Music Publishing
 

Governo Punk: Video

Governo Punk è la canzone che fa conoscere i Bnkr44 al grande pubblico, grazie al loro debutto in gara sul palco dell'Ariston di Sanremo. Pubblicata in singolo nel 2024, esprime il desiderio di fuggire dalla monotonia provinciale attraverso il governo punk mescolando ironia e disillusione, evocando un'atmosfera di ribellione e nostalgia. Il testo riflette sull'alienazione e la ricerca di una via di fuga, tramite riferimenti alla musica, alla cultura pop e al desiderio di liberazione. La musica di questa canzone è un indie-pop molto ballabile e ben costruito sull'alternanza delle cinque voci del collettivo empolese.

 

Articoli correlati

 Bnkr44: Vedi tutte le canzoni
Girasole
Girasole è un brano composto e inciso dai Bnkr44, contenuto nell'album Farsi male a noi va bene pubblicato nel 2021. Se...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
36 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).