Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Gaetano: Accordi

DO MI7 FA Gaetano mi ha detto che viviamo nel ghetto ma nel mentre io penso che MIm FA Se io dormissi disteso sul tuo lato del letto, io forse sarei te DO Volevo avere dei figli MI7 Né troppi né pochi FA Né tardi né domani MIm FA Con l'inverno che avanza e tu vuoi aprire un'azienda che fa tende con le mani DO MI7 E ho fatto una svastica in centro a Bologna FA Ma era solo per litigare MIm FA Non volevo far festa e mi serviva un pretesto LAm FA#m7/5- FA7+ Per lasciarti andare DO Suona una fisarmonica FA Fiamme nel campo rom MIm FA DO DO/SIb Tua madre lo diceva "non andare su youporn" DO Suona una fisarmonica eee FA Fiamme nel campo rom MIm FA DO7 Tua madre lo diceva "non andare su youporn" DO/SIb LAm FA#m7/5- FA7+ Per lasciarti andare LAm FA#m7/5- FA7+ Per lasciarti andare DO MI7 E ho fatto una svastica in centro a Bologna FA Ma era solo per litigare MIm FA Non volevo far festa e mi serviva un pretesto DO Ma in verità ti vorrei accompagnare MI7 Fare ancora quattro passi con te LAm DO/SOL Ma è difficile se vai veloce FA#m7/5- Stare al passo con te LAm FA#m7/5- FA7+ Come si fa DO Suona una fisarmonica FA Fiamme nel campo rom MIm FA DO7 DO/SIb Tua madre lo diceva "non andare su youporn" DO Suona una fisarmonica eee FA Fiamme nel campo rom MIm FA DO/SIb Tua madre lo diceva "non andare su youporn" LAm FA#m7/5- FA7+ Per lasciarti andare LAm FA#m7/5- FA7+ Per lasciarti andare Strumentale: LAm FA#m7/5- FA7+ LAm FA#m7/5- FA7+ LAm FA#m7/5- FA7+ LAm FA#m7/5- FA7+ DO MI7 FA E quanto volte ho pensato che alla fine il sorriso è una parentesi se vedi bene MIm FA Mi annoiavo alle feste, mi annoiavo alle cene DO MI7 FA E quante volte ho pensato che alla fine il sorriso è una paresi se vedi bene MIm FA Mi annoiavo alle feste, mi annoiavo alle cene
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Gaetano: Video

Gaetano è un brano scritto e interpretato da Calcutta contenuto nell'album Mainstream pubblicato nel 2015. Brano dal testo intimista, dove al centro c'è comunque l'amore ma offuscato da immagini a volte contrastanti, quasi a voler perdere l'orientamento tematico del pezzo. La voglia di avere dei figli, una svastica a bologna, un campo rom... tutte cose che apparentemente fra di loro discordanti, ma l'arte è espressione di se e questa canzone lo è in pieno. L'arrangiamento è affidato al pianoforte ma non avrete difficoltà a suonarlo con la chitarra.

Articoli correlati

  • MilanoMilano FA7+ DO/SOL SOL LAm7 Ci sono giorni che io vorrei dormire FA7+ DO/SOL SOL LAm7 Ed altri, invece, in cui io vorrei […]
  • PestoPesto SOL#m MI7+ Esco o non esco? RE#m7 SOL#m Fuori è caldo ma è normale ad agosto DO#7 MI MIm Non ci penso ma […]
  • Cosa Mi Manchi a FareCosa Mi Manchi a Fare Intro: DO MIm REm DO MIm REm DO MIm REm La pioggia scende fredda e su di te DO MIm […]
  • OroscopoOroscopo Intro: SIm FA#m7 MIm7 SIm FA#m7 MIm7 SIm FA#m7 MIm7 Sono uscito stasera ma non ho letto l'oroscopo SIm […]
  • Del VerdeDel Verde DO FA7+/9 SOL7 Preferirei che non esistesse il mondo DO FA7+/9 SOL7 DO Nemmeno la città più bella che io abbia […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Calcutta