Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Io Non Piango: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SIm LA6 SOL7+ MIm DO#m7/5- FA#4 FA#7 SIm Io nun piango pe' quarcuno che more, MIm non l'ho fatto manco pe 'n genitore DO#m7/5- FA#7 che morenno m'ha 'nsegnato a pensare, SIm non lo faccio per un altro che more SIm Io nun piango quanno scoppia 'na guera, MIm er coraggio de' l'eroi stesi in tera, DO#m7/5- FA#7 io lo premio co' du' fiori de serra, SIm ma nun piango quanno scoppia 'na guera MIm7 LA RE lo piango, quanno casco nello sguardo SIm MIm de' 'n cane vagabondo perché, LA RE ce somijamo in modo assurdo, FA#7 SIm semo due soli al monno MIm LA RE Me perdo, in quell'occhi senza nome SIm che cercano padrone, MIm FA#7 in quella faccia de malinconia, SIm che chiede compagnia SIm MIm FA#7/4 FA#7 SIm SIm Io nun piango quanno 'n omo s'ammazza, MIm7 il suo sangue nun me fa tenerezza, FA#4 FA#7 manco se allagasse tutta 'na piazza, SIm io non piango quanno 'n omo s'ammazza MIm7 LA RE Ma piango, io piango sulle nostre vite, SIm due vite violentate MIm7 LA RE A noi, risposte mai ne abbiamo date, FA#7 SIm ecco perché la sete... MIm7 LA RE lo piango, so tutto er tempo che ce resta SIm e me ce sento male MIm FA#7 Domani, se non sbajo è la tua festa; SIm LA6 SOL7+ la prima senza viole... la prima senza viole... FA#7 SIm LA6 SOL7+ FA#7 SIm la prima senza viole...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: CALIFANO FRANCO, DEL GIUDICE FRANCESCO
Copyright: Lyrics © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

Io Non Piango: Video

Io Non Piango è un brano scritto e interpretato da Franco Califano contenuto nell'album Tac pubblicato nel 1977 per la Ricordi. Scritta con la collaborazione di Frank Del Giudice. la canzone è una ballata pop melodica e anche malinconica. Il testo racconta di un personaggio, forse lui stesso, dal carattere duro e difficile, dove gli accadimenti del mondo non lo colpiscono, ma basta un amore andato male per farlo soffrire.

Articoli correlati

  • Semo Gente de BorgataSemo Gente de Borgata Intro: LA LA/SOL RE/FA# REm/FA LA/MI MI7 LA LAm LAm 'Na stanzetta in affitto è […]
  • Ma Che C’HoMa Che C’Ho Intro: MIm RE6 DO7+ SI7 LAm7 RE7 Ma che c'ho SOL7+ DO certamente quarche cosa avrò FA#m7/5- SI7 […]
  • Pier CarlinoPier Carlino Intro: LA7+ RE7+ LA7+ RE7+ LA7+ È sempre così, tu stravaccata a letto, RE7+ Io a fa' nottata, ar freddo, giù de sotto, LA7+ Pe' corpa de 'sto […]
  • Io Me ‘MbriacoIo Me ‘Mbriaco DOm Vedi come so caduto 'n piedi SOL7 pe' sarvamme de rimedi ce n'ho più de te tanto […]
  • Un’Estate FaUn’Estate Fa Intro: SIm MIm7 LA7 RE7+ SOL7+ FA#4 FA#7 SIm MIm7 Un'estate fa LA7 RE7+ la storia di noi due SOL7+ […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).