Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Fare le Valigie: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: DO FA SOL FA DO FA SOL FA DO FA SOL FA Mi piacciono i tuoi occhi rossi col flash DO FA SOL FA Riascoltare un vecchio disco dei clash DO FA SOL FA Trovare un paese dentro ad una città DO FA SOL FA E navigare in questa dura realtà DO FA SOL FA Mi piace pensare a un secolo fa DO FA SOL FA A quelli che han creduto nella velocità DO FA SOL FA Mi piace il domani e le novità LAm MIm SIb FA Insomma mi piace che un'altra estate arriverà LAm MIm SIb FA Fare le valige sapere che si ripartirà LAm MIm SIb FA Insomma mi piace che anche l'estate passerà LAm MIm SIb FA LAm Fare le valige sapere che si ripartirà Strumentale: DO FA SOL FA DO FA SOL FA Perché mi piace sentire il tempo che va DO FA SOL FA Sapere che tutto poi cambierà DO FA SOL FA Mi piaci tu e mi piaccio anch'io DO FA SOL FA E tutti questi colori luce di dio DO FA SOL FA E stare a parlare un po' con mio zio DO FA SOL FA Mi piaci tu è un problema mio LAm MIm SIb FA Insomma mi piace che un'altra estate arriverà LAm MIm SIb FA Fare le valige sapere che si ripartirà LAm MIm SIb FA Insomma mi piace che anche l'estate passerà LAm MIm SIb FA LAm Fare le valige sapere che si ripartirà Strumentale: DO FA SOL FA DO FA SOL FA DO FA SOL FA DO FA SOL FA
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: CARBONI LUCA
Copyright: Lyrics © BMG RIGHTS MANAGEMENT (ITALY) S.R.L., DOUBLE MARPOT EDIZIONI MUSICALI DI MALAVASI MAURO, LA CASA DEL BARACCOS S.A.S.
 

Fare le Valigie: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Fare le Valigie è un brano scritto e interpretato da Luca Carboni contenuto nell'album Senza titolo pubblicato nel 2011. La canzone, arrangiata dallo stesso Carboni, si presenta come una ballata elettro-pop con un ritmo ballabile, un tessuto armonico molto semplice e una melodia altrettanto facile all'ascolto e da memorizzare. Un brano leggero, senza la pretesa di smuovere coscienze o far riflettere, solo da ascoltare e apprezzare.

Articoli correlati

  • Te Che Non So Chi SeiTe Che Non So Chi Sei REm SIb Guido piano SOLm Così parliamo un po' REm Andiamo fino a laggiù... SOLm LAm REm SIb Dammi […]
  • La Canzone dell’EstateLa Canzone dell’Estate Intro: SOL#m RE#m DO#m RE#m SOL#m Da bambini in cortile RE#m Inseguivo l'estate DO#m Poi morivo di sete […]
  • Persone SilenziosePersone Silenziose SOL LA SIm SIm9 SOL Di persone silenziose LA SIm SIm9 DO7+ Ce ne sono eccome FA7+ DO7+ Sono timide presenze […]
  • Canzone SbagliataCanzone Sbagliata DO Democratico come l'Inghilterra LAm E piatto come questa Terra REm Coi baffetti come Mussolini SOL Le braccia forti come i delfini DO Resto in piedi come il […]
  • Il Mio Cuore Fa Ciock!Il Mio Cuore Fa Ciock! REm Casomai SIb Ci ripensiamo REm SOLm Siamo fatti così DO Tu ti arricci, LAm Io i capricci, SIb SOLm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).