Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Hai più di 29 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti

Ti Voglio Bene: Accordi

Intro: RE7+ SIm7/9 RE7+ La vita è un sassolino SIm7/9 Che tengo in una mano RE7+ Solo per ricordare SIm7/9 RE SIm7/9 Per non dimenticare RE7+ Chi guarda nei miei occhi SIm7/9 Ritroverà i tuoi occhi RE7+ Siamo due gocce d'acqua SIm7/9 Divise troppo in fretta MIm7 Non è mai stato giusto SOLm Perderti così presto FA#m SOL Ma io ti sento, ti sento qua RE Ti sento la notte mentre sto per dormire SOL7+ E mi lavo la faccia come mi hai insegnato a fare MIm7 E prendo le cose solo di testa mia SOL Anche se cado continuo, anche se manchi continuo RE Dai tuoi occhi ho imparato una cosa speciale SOL7+ Che ad esser se stessi non c'è niente di male MIm E ti porto nel cuore, nella pelle, nel mondo SOL Anche se sono arrabbiato, DO7+ Perché mi hai abbandonato... RE7+ SIm7/9 Ti voglio bene, ti voglio bene RE7+ E si diventa grandi SIm7/9 Senza sentirsi grandi RE7+ Bisogna andare avanti SIm7/9 Anche se tu mi manchi MIm Non preoccuparti troppo SOLm Lo sai che io resisto FA#m SOL Perché ti sento ti sento qua RE Ti sento la notte mentre sto per dormire SOL7+ E mi lavo la faccia come mi hai insegnato a fare MIm7 E prendo le cose solo di testa mia SOL Anche se cado continuo, anche se manchi continuo RE Dai tuoi occhi ho imparato una cosa speciale SOL7+ Che ad esser se stessi non c'è niente di male MIm7 E ti porto nel cuore, nella pelle, nel mondo SOL Anche se sono arrabbiato, DO7+ Perché mi hai abbandonato... SOL7+ DO7+ Ti voglio bene, ti voglio bene bene bene bene RE SOL MIm7 SOL RE Dai tuoi occhi ho imparato una cosa speciale SOL7+ Che ad esser se stessi non c'è niente di male MIm7 E ti porto nel cuore, nella pelle, nel mondo SOL Anche se sono arrabbiato, DO7+ Perché mi hai abbandonato... SOL Ti voglio bene, ti voglio bene bene
Hai più di 29 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti

Ti Voglio Bene: Video

Ti Voglio Bene è un brano interpretato da Marco Carta contenuto nell'album Necessità lunatica pubblicato nel 2012 dall'etichetta discografica Warner Music Italy/Atlantic Redocrds. Quarto lavoro in studio per l'artista Cagliaritano, riscuote un discreto successo di pubblico. La canzone, scritta da Federica Camba e Daniele Coro, parla della perdita prematura di una madre, evento tragico che ha colpito il cantante ad appena 11 anni. Una lettera aperta piena d'amore e solitudine.

Articoli correlati

  • Splendida OstinazioneSplendida Ostinazione Intro: FAm REb DOm FAm REb DOm FAm REb DOm Sei importante per me FAm REb DOm Devo farti una confessione […]
  • Mi Hai Guardato per CasoMi Hai Guardato per Caso MI Ho l'impressione di cadere MI/RE ho l'esigenza di nascondere quello che provo per te MI E' un'abitudine del cuore […]
  • La Forza MiaLa Forza Mia Intro: REb LAb SIbm SOLb REb LAb SIbm SOLb REb Aprire gli occhi e ritrovarti qui E' come aprire una finestra al sole SOLb […]
  • Non So Più AmareNon So Più Amare Intro: SI DO#m FA# SOL#m SOL#m FA# Che cosa pensi, che cosa senti SI DO#m FA# SOL#m credi nel destino […]
  • Dentro ad Ogni BrividoDentro ad Ogni Brivido Intro: DOm FAm DOm FAm DOm FAm Buongiorno mia signorina DOm FAm Le posso offrire un caffè DOm RE7 […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Marco Carta