Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Maracaibo: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: REm SIb DO LA7 REm SIb DO REm SIb FA DO REm Maracaibo balla al barracuda si ma balla nuda, Zaza SIb FA Si ma le machine pistole si ma le mitragliere LA7 REm Era una copertura faceva il traffico d'armi con Cuba SIb FA Innamorata si ma di Miguel DO LA7 REm Ma Miguel non c'era era in Cordigliera da mattina a sera SIb DO LA7 REm SIb DO REm SIb FA Si ma c'era Pedro con la verde luna LA7 REm L'abbracciava sulle casse, sulle casse di nitroglicerina SIb FA Tornò Miguel tornò, la vide impallidì DO LA7 REm Il cuore suo tremò, quattro colpi di pistola le sparò SIb FA DO REm Maracaibo, mare forza nove, fuggire sì ma dove, Zaza SIb DO LA7 REm SIb DO REm LA7 REm L'albero spezzato una pinna nera SOLm7 DO7 FA7+ REm Nella notte scura come una bandiera LA7 SIb Morde il pescecane nella pelle bruna SOLm LA7 REm DO Una zanna bianca come la luna REm DO REm SIb FA Maracaibo, finito il barracuda, DO REm finito ballar nuda, Zaza SIb FA Un gran salotto ventitrè mulatte LA7 REm Danzan come matte casa di piaceri per stranieri SIb FA Centotrentachili splendida regina DO REm Rhum e cocaina, Zaza SIb FA Se sarai cortese ti farà vedere DO LA7 REm Nella pelle bruna una zanna bianca come la luna SIb DO LA7 REm SIb DO REm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: COLOMBO MARIA LUISA, RIONDINO DAVID
Copyright: Lyrics © CAROSELLO - EDIZIONI MUSICALI E DISCOGRAFICHE, EMI MUSIC PUBLISHING ITALIA SRL
 

Maracaibo: Video

Maracaibo è un brano celeberrimo scritto e interpretato da Lu Colombo, alias Maria Luisa Colombo, pubblicato come singolo nel 1981. Canzone scritta nel 1975 insieme a David Riondino, fu scartata per molti anni dai discografici dell'epoca fino al nuovo arrangiamento in stile disco del maestro Mario Saroglia, che la fece diventare un grandissimo successo internazionale. Il testo racconta la storia di una ballerina cubana, Zazà, e delle sue avventure burrascose: traffico d'armi, passioni creole, naufragi, droga e prostitute. Il Miguel della canzone era in origine Fidel Castro... poi cambiato su pressione dei discografici.

Articoli correlati

  • Un Disco Italiano All’Anno: 2006Un Disco Italiano All’Anno: 2006 Vinicio Capossela - Ovunque Proteggi L'eclettico cantautore di origini campane riesce sempre a sorprendere il proprio pubblico. Non possiamo infatti rinchiudere la sua […]
  • Cammina nel SoleCammina nel Sole Intro: SOL RE/FA# MIm7 DOadd9 SOL/SI LAm7/4 SOL RE/FA# MIm7 Oggi tutto va così DOadd9 Siamo in una slot […]
  • Quello Che Non HoQuello Che Non Ho MI Quello che non ho è una camicia bianca quello che non ho è un segreto in banca LA quello che non ho […]
  • Un Disco Italiano all’Anno: 2007Un Disco Italiano all’Anno: 2007 A Toys Orchestra - Technicolor Dreams E' il 2007 quando, finalmente, un'indie-pop di pregiata fattura si affaccia finalmente nel nostro bel paese. Gli A Toys Orchestra ci […]
  • Un’Estate FaUn’Estate Fa Intro: SIbadd9/RE REm7/9 SIbadd9/RE REm7/9 SIbadd9/RE LAm7 LA7/9- REm7/9 SOLm7 DO FA7+ Un'estate fa la storia di noi due SIb […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).