Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

‘A Finestra: Accordi

Intro: LAm LAm6 LAm LA5- LAm LAm6 LAm LA5- REm MI7 LAm MI7 LAm LA7 REm MI7 LAm MI7 LAm MI7 LAm SI7 Sugnu sempri alla finestra e viru genti ca furria pà strada FAdim SIm7/5- LAm Genti bedda, laria, allegra, mutriusa e siddiata SI7 Genti arripudduta cu li gigghia isati e a vucca stritta FAdim SIm7/5- LAm MI7 "Turi ho vogghia di quaccosa, un passabocca, un lemonsoda" LAm REm MI7 Iddu ci arrispunni: "Giusi, quannu ti chiamavi Giuseppina, LAm MI7 eri licca pà broscia cà granita" LAm REm MI7 "Turi tu n'ha fattu strada e ora che sei grosso imprenditori, LAm t'ha 'nsignari a classi 'nt' parrari" LAm SI7 Sugnu sempre alla finestra e viru genti spacinnata FAdim SIm7/5- LAm MI7 LAm Sduvacata 'nte panchini di la piazza, stuta e adduma a sigaretta SI7 Gente ca s'ancontra e dici "Ciao" cu na taliata FAdim SIm7/5- LAm MI7 Genti ca s'allasca, genti ca s'abbrazza e poi si vasa LAm REm MI7 Genti ca sa fa stringennu a cinghia, si strapazza e non si pinna LAm MI7 Annunca st'autru 'nvernu non si canta missa LAm REm Genti ca sa fa 'lliccannu a sadda MI7 LAm LA5- LAm LA5- Ma ci fa truvari a tavula cunsata a cu cumanna REm LAm MI7 Chi ci aviti di taliari, 'un aviti autru a cui pinsari LAm LA7 Almeno un pocu di chiffari REm LAm MI7 "Itavinni a travagghiari" vannia 'n vecchiu indispettitu LAm LA7 "Avemu u picciu arreri o vitru" REm LAm Jù ci dicu "M'ha scusari, FA MI7 LAm MI7 chista è la me casa e staju unni mi pare" LAm SI7 La domenica mattina dagli altoparlanti della chiesa FAdim SIm7/5- LAm MI7 LAm A vuci 'I Patri Coppola n'antrona I casi, trasi dintra l'ossa SI7 FAdim "Piccaturi rinunciati a quei piccati di la carni SIm7/5- LAm MI7 LAm quannu u riavulu s'affaccia rafforzatevi a mutanna" REm MI7 Quannu attagghiu di la chiesa si posteggia un machinone LAm MI7 Scinni Saro Branchia detto Re Leone LAm REm MI7 Patri Coppola balbetta e ammogghia l'omelia cu tri paroli LAm MI7 Picchì sua Maestà s'ha fari a comunioni REm LAm MI7 Chi ci aviti di taliari, 'un aviti autru a cui pinsari LAm LA7 Almeno un pocu di chiffari REm LAm MI7 "Itavinni un pocu a mari", vannia un vecchiu tintu LAm LA7 "Accussì janca mi pariti 'n spiddu" REm LAm SIb MI7 Jù ci dicu "M'ha scusari, picchì hati a stari ccà LAm LAm6 LA5- LAm sutta a me casa pà 'nsultari" LAm SI/LA Sugnu sempri alla finestra e viru a ranni civiltà REm6/LA LAm MI7/LA Ca ha statu, nove Turchi, Ebrei e Cristiani si stringeunu la manu LAm SI/LA Tannu si pinsava ca "La diversità è ricchezza" REm6/LA LAm MI7/LA Tempi di biddizza, di puisia, d'amuri e di saggezza LAm REm MI7 Zoccu ha statu aieri, oggi forsi ca putissi riturnari LAm MI7 Si truvamu semi boni di chiantari LAm REm MI7 'Nta sta terra 'I focu e mari oggi sentu ca mi parra u cori LAm MI7 E dici ca li cosi stannu pì canciari REm LAm MI7 Chi ci aviti di taliari 'un aviti autru a cui pinsari LAm LA7 Almeno un poco di chiffari REm LAm Itavinni a ballari, MI7 LAm LA7 ittati quattru sauti e nisciti giustu pì sbariari REm LAm Jù ci dicu "Cù piaciri, FA MI7 LAm c'è qualchi danza streusa ca vuliti cunsigghiari?" REm MI7 LAm MI7 LAm LA7 REm MI7 LAm MI7 LAm LA7 REm MI7 LAm MI7 LAm LAm6 LA5- LAm
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

‘A Finestra: Video

'A Finestra è un brano scritto e interpretato da Carmen Consoli, contenuto nell'album Elettra pubblicato nel 2009. Settimo lavoro in studio per la cantautrice siciliana, si aggiudica la prestigiosa Targa Tenco come "Miglior album in assoluto" e riscuote ottimo successo commerciale con oltre 80,000 copie vendute. La canzone è il terzo singolo estratto dal disco, un pezzo in dialetto catanese che oscilla tra le critiche della società odierna e la speranza in un futuro migliore.

Articoli correlati

  • BlunotteBlunotte Intro: RE#m DO# SI RE#m DO# SI RE#m DO# SI RE#m SI DO# FA# forse non riuscirò a darti il meglio SI SOL#m […]
  • L’Ultimo BacioL’Ultimo Bacio Intro: MIm9 SOL7+ DO6 RE MIm9 SOL7+ DO6 RE MIm9 SOL7+ DO6 RE Cerchi riparo fraterno conforto MIm9 SOL7+ DO6 RE tendi le […]
  • OrfeoOrfeo Intro: MIm7/9 DO7+ LAm7/9 DO7+ RE6 MIm7/9 DO7+ LAm7/9 DO7+ RE6 MIm7/9 DO7+/9 Sei venuto a convincermi LAm7/9 DO7+ […]
  • Lo Stretto NecessarioLo Stretto Necessario DO SOLm7 Ah ah, ah ah, ah ah DO Oh oh SOLm7 Ah ah, ah ah, ah ah FA Cade giù dal sole un raggio pieno di grazia […]
  • L’Abitudine di TornareL’Abitudine di Tornare Intro: SOL7+ LAm7 MIm SOL7+ LAm7 MIm SOL7+ LAm7 MIm Tornare è un'abitudine SOL7+ Per quelli come te LAm7 […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).