Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Ma Dove Vai (Veronica): Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Parlato: Uh yeah! Non fare così eh, lo sai, un po' di crisi è fisiologica C'è la crisi degli edicolanti, la crisi di queste, le cose, lo sai, dai vieni! LA MI FA#m RE Ma tu te ne vai amica mia, ma dove vai, LA MI FA#m RE Resta con me e cin cin finchè ce n'è LA MI Tanto finirà ugualmente tra di noi FA#m RE prima o poi e senza se, LA MI Ma dammi almeno il tempo FA#m RE di dimostrarti il peggio di me LA MI FA#m Pur di non restare solo ad agosto farei un figlio RE LA o cercherei un posto di lavoro MI Io sono solo un commediante come Dante, FA#m RE Tu sei solo una come tante LA Ma se te ne vai gli occhi miei MI si faranno rossi come guance, FA#m RE E le guance si faranno gonfie come arance, LA MI Perché se resto solo divoro di tutto FA#m RE poi dimagrisco di botto quando mi rinnamoro LA MI FA#m RE Ma tu te ne vai amica mia, ma dove vai, LA MI FA#m RE Resta con me e cin cin finchè ce n'è LA MI Tanto finirà ugualmente tra di noi FA#m RE prima o poi e senza se, LA MI Ma dammi almeno il tempo FA#m RE di dimostrarti il peggio di me LA MI FA#m Non spremere arance fresce ancora acerbe, RE LA non scprecare le tue scelte, no! MI Asciuga le lascrime al sole, sono solo sale, FA#m RE sospendi le tue pene come la condizionale LA MI Nessuno ti obbliga a volermi bene, FA#m RE io ti chiedo solo di passare agosto assieme LA MI Tanto neanche tu sai cucinare, FA#m Quindi prima o poi ci dovremo lasciare RE o moriremo di fame LA MI FA#m RE Ma tu te ne vai amica mia, ma dove vai, LA MI FA#m RE Resta con me e cin cin finchè ce n'è LA MI Tanto finirà ugualmente tra di noi FA#m RE prima o poi e senza se, LA MI Ma dammi almeno il tempo FA#m RE di dimostrarti il peggio di me LA MI Il mio orologio biologio batte giugno, FA#m RE Ma se te ne vai i miei occhi diveranno autunno, LA MI E le foglie mi cadranno sulle guance FA#m RE LA e gli occhi si faranno rossi come arance MI Non anticipare l'inverno, FA#m RE avrai tutto il tempo di restare sola e avere freddo, LA MI Per ora prenditi ancora cura di me, FA#m Non farmi piangere o mi cola l'abbranzatura RE Ma tu te ne vai amica mia, LA/DO# MI ma dove vai, resta con me RE LA/DO# Tanto finirà ugualmente tra di noi... MI Ma dammi almeno il tempo di dimostrarti il peggio di me... LA MI FA#m RE Ma tu te ne vai amica mia, ma dove vai, LA MI FA#m RE Resta con me e cin cin finchè ce n'è LA MI Tanto finirà ugualmente tra di noi FA#m RE prima o poi e senza se, LA MI Ma dammi almeno il tempo FA#m RE di dimostrarti il peggio di me
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: D'AMICO JACOPO MATTEO LUCA, ZANGIROLAMI MARCO
Copyright: © BMG RIGHTS MANAGEMENT (ITALY) S.R.L., COCK AN EAR PRODUCTIONS S.A.S.
 

Ma Dove Vai (Veronica): Video

Ma Dove Vai (Veronica) è un brano scritto e interpretato da Dargen D'Amico, all'anagrafe Jacopo D'Amico, contenuto nel EP D' parte prima pubblicato nel 2010. Primo Extended play per il rapper milanese, è la prima parte di un progetto più ampio (intitolato CD') che si concluderà l'anno successivo. La canzone è la traccia di chiusura del disco ed è scritta insieme a Marco Zangirolami; una vivace e leggera ballata pop in stile reggaeton, perfetta per essere accompagnata con la chitarra.

Articoli correlati

 Dargen D'Amico: Vedi tutte le canzoni
L’Amore a Modo Mio
L'Amore a Modo Mio è un brano scritto e interpretato da Dargen D'Amico, all'anagrafe Jacopo D'Amico, contenuto nell'alb...
Bocciofili
Bocciofili è un brano interpretato e inciso da Dargen D'Amico, pseudonimo di Jacopo D'Amico, contenuto nell'album Viver...
Odio Volare
Odio Volare è un brano scritto e interpretato da Jacopo D'Amico, meglio conosciuto come Dargen D'Amico, contenuto nell'...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).