Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Mani: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SOL MIm7 DO DO/RE SOL LA7 SOL/SI DO DO/RE SOL Se sei un a------mico ti stringo la mano MIm7 DO DO/RE SOL Se chiedi un aiuto ti tendo la mano MIm DO DO/RE SOL E prendi la mano, e dammi la mano MIm DO DO/RE SOL E prendi la mano, e dammi la mano MIm7 DO7+ DO/RE SOL Il padre il bambino lo tiene per mano MIm7 DO7+ DO/RE SOL C'è tutto il destino in un palmo di mano LAm7 SOL/SI DO RE7/FA# SIm Le mani, le mani che sanno parlare, MIm7 LAm7 RE/FA# SOL che sanno guarire e che sanno pregare DO#m7/5- DO9 SIm7 Le mani legate, le mani ferite, DO SOL/RE RE7 SOL le mani, le mani puli--te LAm7 SOL/SI DO DO/RE SOL Le mani, le mani, le mani legate, DO DO/RE SOL le mani ferite, le mani pulite MIm7 DO DO/RE SOL Le mani, le mani, le mani legate, DO DO/RE SOL le mani ferite, le mani pulite FA/LA SOL/SI DO RE/FA# SOL Saluti ruf----fiani baciamo le mani MIm7 DO DO/RE SOL Caliamo i calzoni e in alto le mani MIm7 DO DO/RE SOL Chi prende il potere allunga le mani MIm7 DO DO/RE SOL Chi sfugge al dovere se ne lava le mani LAm7 SOL/SI DO RE7/FA# SIm Le mani, le mani, che sanno tradire, MIm7 LAm7 RE/FA# SOL che sanno colpire e che sanno sbranare DO#m7/5- DO9 SIm7 Le mani spietate che danno la fine, DO SOL/RE RE7 SOL le mani, le mani assassine DO DO/RE SOL Le mani, le mani, le mani spietate MIm7 DO DO/RE SOL che danno la fine, le mani assassine MIm7 DO DO/RE SOL Le mani, le mani, le mani legate MIm7 DO DO/RE SOL le mani ferite, le mani pulite LAm7 SOL/SI DO DO/RE SOL Apriamo le mani, le mani più avare MIm7 DO DO/RE SOL Che stringono ancora quei 30 denari MIm7 DO7+ DO/RE SOL Mettiamo le mani, le mani sul cuore MIm7 DO7+ DO/RE SOL Più sono sincere e più danno calore FA/LA SOL/SI DO RE7/FA# SIm Le mani, le mani, che sanno di mare, MIm LAm7 RE/FA# SOL7 che sanno di terra, che sanno di pane DO#m7/5- DO9 SIm Battiamo le mani per farci sentire, DO SOL/RE RE7 SOL più forte le mani, le ma--ni DO DO/RE SOL Le mani, le mani, che sanno di mare, MIm7 DO DO/RE SOL che sanno di terra, che sanno di pane MIm7 DO DO/RE SOL Le mani, le mani, che sanno di mare, MIm7 DO DO/RE SOL che sanno di terra, che sanno di pane MIm7 DO DO/RE SOL Le mani, le mani, le mani spietate MIm7 DO DO/RE SOL che danno la fine, le mani assassine MIm7 DO DO/RE SOL Le mani, le mani, le mani spietate MIm7 DO DO/RE SOL che danno la fine, le mani assassine MIm7 DO DO/RE SOL Le mani, le mani, le mani, le mani...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: MATTONE CLAUDIO, MIGLIACCI FRANCO
Copyright: © EASY RECORDS ITALIANA S.R.L., UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

Mani: Video

Mani è un brano interpretato e inciso da Eduardo De Crescenzo, contenuto nell'album Amico che voli pubblicato nel 1982. Secondo lavoro in studio per l'artista di Napoli, viene realizzato nel tentativo di bissare l'ottimo successo riscosso con l'esordio dell'anno precedente e la celebre Ancora. La canzone è sicuramente il brano trainante del LP e porta la firma di Franco Migliacci e Claudio Mattone; il testo ha come protagoniste le nostre mani... in grado di costruire o distruggere.

Articoli correlati

 Eduardo De Crescenzo: Vedi tutte le canzoni
Occhi di Marzo
Occhi di Marzo è un brano scritto e interpretato da Eduardo De Crescenzo, contenuto nell'album Cante jondo pubblicato n...
Dove
Dove è un brano interpretato da Eduardo De Crescenzo contenuto nell'album Dove c'è il mare pubblicato nel 1985 per la ...
Di Lei
Di Lei è un brano scritto e interpretato da Eduardo De Crescenzo, contenuto nell'album La vita è un'altra pubblicato n...
Io Ce Credo
Io Ce Credo è un brano interpretato e inciso da Eduardo De Crescenzo, contenuto nell'album De Crescenzo pubblicato nel ...
Ancora
Ancora è un brano del 1981, interpretato da Eduardo De Crescenzo e da costui presentato al Festival di Sanremo, ottenen...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).