Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Lettera Dal Duca: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
RE FA# Passano come rondini RE SI SOL LA Possibilità e utopie RE FA# Volano senza redini RE SI SOL LA Come libere armonie. RE FA# E non conosco più leggi di gravità SOL Ostacoli e complessità LA Raggiungo un’altra dimensione RE FA# Se chiudo gli occhi vedo l’infinito in me SIm SOL LA Supero i miei limiti più di quanto immagini RE FA# Tu stai parlando a una persona che non c’è SIm SOL LA Silenziosa anima che questo sole illumina RE SIm RE SIm I see the towns... I see the mountains RE SIm RE MI Here in my heart... Fuori dal tempo SI DO SI DO RE SIm RE SIm A new fronteer... Another game to play RE FA# Passano vecchie immagini RE SI SOL LA Indelebili su di noi RE FA# Restano frasi e musica RE SI SOL LA E quel battito sentirai RE FA# Io non capisco più certe meschinità SOL Le misere mediocrità LA Io vivo un’altra dimensione RE FA# Se chiudi gli occhi vedi l’infinito in te SIm SOL LA E superi i tuoi limiti più di quanto immagini RE FA# Ti accorgerai che un mondo spirituale c’è SIm SOL LA Fuoco dentro all’anima che tutto intorno illumina RE SIm RE SIm I see the towns... I see the mountains RE SIm RE MI Here in my heart... Fuori dal tempo SI DO SI DO RE A new fronteer... Another game to play SIm RE SIm I see the towns... I see the mountains Strumentale: RE FA# SOL LA RE FA# Se chiudo gli occhi vedo l’infinito in me SIm SOL LA Supero i miei limiti più di quanto immagini RE FA#m/DO# DO SOL/SI Down down... I see the wall falling... RE FA#m/DO# DO SOL/SI Down down... I see the wall falling... RE FA#m/DO# DO SOL/SI Down down... I see the wall falling... RE FA#m/DO# DO SOL/SI Down down... I see the wall falling...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: CAPECCIA SILVIO GIUSEPPE, MUZIO FULVIO, RUGGERI ENRICO
 

Lettera Dal Duca: Video

La Lettera Del Duca è il brano con cui i Decibel hanno partecipato al Festival di Sanremo 2018, prima occasione in cui lo storico trio punk rock calca il palcoscenico dell'Ariston in veste di concorrenti (l'unica apparizione era stata di accompagnamento ad Enrico Ruggeri solista, nel 2010). La canzone è una ballata rock in cui si immagina che David Bowie scriva una lettera dall'aldilà per raccontarci la sua esperienza ultraterrena.

Articoli correlati

  • Vivo da ReVivo da Re SOL Vivo da re, SOL SOL4 SOL non ho bisogno più di quello che facevi tu per me DO SOL FA DO Mi […]
  • Vivo da ReVivo da Re DO Vivo da re, SOL SOL4 SOL non ho bisogno più di quello che facevi tu per me DO SOL FA […]
  • ContessaContessa Intro: RE FA SIb LA RE FA SIb LA RE FA SIb LA RE FA SIb LA RE FA Non puoi più pretendere SIb LA […]
  • LibereLibere Intro: DOadd9 SOL/SI RE7/4 LAm7 DOadd9 Da bambina avevo sogni grandi come SOL/SI Universi senza cielo e senza nomi, RE4 E passavo le giornate […]
  • Proteggi Questo Tuo RagazzoProteggi Questo Tuo Ragazzo SOL Proteggimi perché io sono uno di quelli Che se a calcio sbaglia il primo pallone MIm SOL Butta via […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).