Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

I Giovani d’Oggi: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: RE MIm DO RE Se I giovani d'oggi valgono poco MIm DO Gli anziani cosa ci hanno lasciato? RE I pregiudizi delle persone per bene MIm DO e le autostrade RE Se I giovani d'oggi valgono poco MIm DO Gli anziani cosa ci hanno lasciato? RE I partiti che sono scatole vuote MIm DO E una bella costituzione RE Dentro I bar o sui metrò MIm in coda alle poste e in cima a un monte DO Nei fast food, nelle auto blu in parlamento in ogni momento RE Ti è mai capitato di sentire MIm DO pronunciare questa frase I giovani d'oggi non valgono un cazzo RE Dentro I bar o sui metrò MIm in coda alle poste e in cima a un monte DO Nei fast food, nelle auto blu in parlamento in ogni momento RE Ti è mai capitato di sentire MIm DO pronunciare questa frase I giovani d'oggi non valgono un cazzo RE MIm DO RE Se I giovani d'oggi valgono poco MIm DO Gli anziani cosa ci hanno lasciato? RE Una lunga fila di seconde case MIm DO e le spiagge private RE Se I giovani d'oggi valgono poco MIm DO Gli anziani cosa ci hanno lasciato? RE La salerno reggio-calabria MIm DO gli esselunga e miss italia LAm DO Lasciateci sbagliare seguendo le nostre visioni LAm7/9 E scoprirete che abbiamo qualcosa DO Qualcosa da dare, qualcosa da dare RE Dentro I bar o sui metrò MIm in coda alle poste e in cima a un monte DO Nei fast food, nelle auto blu in parlamento in ogni momento RE Ti è mai capitato di sentire MIm DO pronunciare questa frase I giovani d'oggi non valgono un cazzo RE Dentro I bar o sui metrò MIm in coda alle poste e in cima a un monte DO Nei fast food, nelle auto blu in parlamento in ogni momento RE Ti è mai capitato di sentire MIm DO pronunciare questa frase LA7 I giovani d'oggi non valgono un cazzo MIm DO I giovani d'oggi non valgono un cazzo LA7 I giovani d'oggi non valgono un cazzo RE LA7 I giovani d'oggi non valgono un cazzo MIm DO I giovani d'oggi non valgono un cazzo RE MIm DO RE MIm DO RE Dentro I bar o sui metrò MIm in coda alle poste e in cima a un monte DO Nei fast food, nelle auto blu in parlamento in ogni momento RE Ti è mai capitato di sentire MIm DO pronunciare questa frase I giovani d'oggi non valgono un cazzo
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: MAURIZIO CARUCCI, BACCI FRANCESCO, BERTUCCINI SIMONE, MARTELLACCI OLMO
Copyright: © FRI-FREE RECORDS INDIPENDENT SRL, GARRINCHA EDIZIONI MUSICALI DI MATTEO R., METATRON PUBLISHING SRL
 

I Giovani d’Oggi: Video

I Giovani d'Oggi è un brano scritto e interpretato dal gruppo Ex Otago contenuto nell'album Marassi pubblicato nel 2016. Quinto lavoro per la band genovese, ottiene un ottimo riscontro di pubblico e critica. La canzone, prima traccia del disco, è una ballata pop dal sound ormai caratteristico e moderno, ovvero con molto uso dell'elettronica. Il testo è una riflessione musicale sul mondo giovanile di oggi visto dalla società.

Articoli correlati

 Ex-Otago: Vedi tutte le canzoni
Quando Sono con Te
Quando Sono con Te è un brano scritto e interpretato dagli Ex-Otago contenuto nell'album Marassi pubblicato nel 2016. Q...
Costa Rica
Costa Rica è un brano composto e inciso dagli Ex-Otago, contenuto nell'album Mezze stagioni pubblicato nel 2011. Terzo ...
Solo Una Canzone
Solo Una Canzone è il brano con cui gli Ex-Otago hanno fatto la loro prima apparizione sul palco del Teatro Ariston, in...
La Nostra Pelle
La Nostra Pelle è un brano composto e inciso dagli Ex Otago, contenuto nell'album Marassi pubblicato nel 2016. Quinto l...
La Nostra Pelle
La Nostra Pelle è un brano scritto e inciso dagli Ex Otago, contenuto nell'album Marassi pubblicato nel 2016. Quinto la...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).