Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Non Insegnate ai Bambini: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: DO DO7+ DO DO7+ FA SOL/FA FA SOL/FA DO DO7+ DO DO7+ DO DO7+ DO Non insegnate ai bambini DO7+ LAm SOL/LA LAm SOL/LA non insegnate la vostra morale FA SOL/FA FA SOL/FA è così stanca e malata DO DO7+ DO DO7+ potrebbe far male MI MI4 MI forse una grave imprudenza LAm LAm/SOL è lasciarli in balia di una falsa coscienza FA Non elogiate il pensiero MIm che è sempre più raro REm7 SOL non indicate per loro LAm LAm/SOL una via conosciuta FA ma se proprio volete SOL DO DO7+ DO DO7+ insegnate soltanto la magia della vita DO FA6/DO DO Giro giro tondo cambia il mondo DO DO7+ DO Non insegnate ai bambini DO7+ LAm SOL/LA LAm SOL/LA non divulgate illusioni sociali FA SOL/FA FA SOL/FA non gli riempite il futuro DO DO7+ DO DO7+ di vecchi ideali MI MI4 MI l'unica cosa sicura è tenerli lontano LAm LAm/SOL dalla nostra cultura FA Non esaltate il talento MIm che è sempre più spento REm7 SOL non li avviate al bel canto, al teatro LAm LAm/SOL alla danza FA ma se proprio volete SOL raccontategli il sogno di DO DO7+ DO DO7+ un'antica speranza MIm MIm7 Non insegnate ai bambini SI7 MIm ma coltivate voi stessi il cuore e la mente SOL stategli sempre vicini RE SOL SOL7 date fiducia all'amore il resto è niente DO FA6/DO DO Giro giro tondo cambia il mondo FA6/DO DO Giro giro tondo cambia il mondo
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: GABERSCIK GIORGIO, LUPORINI SANDRO
Copyright: Lyrics © WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

Non Insegnate ai Bambini: Video

Non Insegnate ai Bambini è un brano scritto e interpretato da Giorgio Gaber contenuto nell'album postumo Io non mi sento italiano pubblicato nel 2003. Morto poche settimane prima dell'uscita del disco, il cantautore milanese ci ha consegnato quello che può essere definito come il suo testamento artistico. La canzone, scritta con l'amico e collega di tante avventure teatrali Sandro Luporini, doveva far parte del nuovo spettacolo di Teatro-canzone, ma mai allestito a causa della morte del Signor G.

Articoli correlati

  • Io Se Fossi DioIo Se Fossi Dio Intro: LAm FA (sempre così) Io se fossi Dio e io potrei anche esserlo sennò non vedo chi Io se fossi Dio non mi farei fregare dai modi furbetti della […]
  • La LibertàLa Libertà Vorrei essere libero, libero come un uomo Vorrei essere libero come un uomo MIm RE MIm Come un uomo appena nato che ha di […]
  • Il ConformistaIl Conformista LAm Io sono un uomo nuovo Talmente nuovo che è da tempo Che non sono neanche più fascista FA Sono sensibile e altruista orientalista […]
  • L’OdoreL’Odore Intro: LA SOL/LA LA SOL/LA LA Sdraiati sull'erba SOL/LA Soltanto un attimo prima RE Di fare l'amore LA Un grillo che canta, […]
  • Com’è Bella la CittàCom’è Bella la Città Intro: RE#m RE# SOL7 SOL7 DO DOm6 RE7 SOL7 RE SOL7 RE7 DOm6 SOL7 RE7 SOL7 DO DO6 DO Vieni vieni in […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).