Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Mary: Accordi

Chitarrista, dita incriccate? Scopri il metodo per sbloccare le tue dita
Intro: LAbadd9 SIb DOm LAbadd9 SIb DOm MIb SIb/RE LAbadd9 SIb DOm Mary... è andata via L'hanno vista piangere LAb SIb DOm Correva nel buio di una ferrovia LAb SIb DOm LAb Notti di sirene in quella periferia LAb DOm Si dice che di noi tutti ha un po' nostalgia MIb SIb LAb SIb DOm7 MIb SIb Ma lei se ne è andata, Mary... LAb SIb DOm7 Mary... LAb SIb Si sente sola, Mary, ora ha paura, Mary DOm L'ho vista piangere e poi chiedere MIb SIb/RE LAb una risposta al cielo, Mary SIb Ora il suo sguardo non mente DOm7 Ha gli occhi di chi nasconde alla gente SIb Gli abusi osceni del padre LAb SIb Ma non vuol parlarne, Mary, e cela i suoi dolori DOm7 MIb SIb/RE In ogni foglio del diario che ora ha tra le mani LAb Guardando vecchie foto SIb DOm chiede aiuto ad una preghiera SIb Sui polsi i segni di quegli anni LAb chiusa in una galera SIb La madre che sa tutto e resta zitta DOm Ora il suo volto porta i segni MIb SIb/RE LAb di una nuova sconfitta e l'ho vista SIb Girar per la città senza una meta DOm Dentro lo zaino i ricordi SIb LAb che le han sporcato la vita, tradita Da chi l'ha messa al mondo, SIb in un secondo, sul suo corpo DOm7 MIb SIb/RE I segni di un padre che per Mary adesso è morto LAb SIb È stanca, Mary, non ha più lacrime ed ora DOm7 Chiede al destino un sorriso SIb chiuso in un sogno la sera, ma LAb SIb DOm Dicono che Mary se n'è andata via MIb SIb LAb L'hanno vista piangere SIb DOm Correva nel buio di una ferrovia SIb LAb Sanno che scappava SIb DOm Notti di sirene in quella periferia MIb SIb LAb Non bastava correre SIb DOm Si dice che di noi tutti ha un po' nostalgia SIb Ma lei se n'è andata LAb SIb DOm Mary che cammina su sentieri più scuri MIb SIb LAb Sta cercando sorrisi sinceri SIb DOm Oltre i muri di questa città SIb LAb SIb DOm No, Mary camminando su sentieri più scuri MIb SIb LAb Sul diario segreto scrivevi SIb DOm SIb "Quella bestia non è il mio papà" LAb SIb DOm9 Ora ripenso a quando mi parlavi in lacrime LAbadd9 SIb DOm7 Dicevi, "Questa vita non la cambio, ma LAb SIb DOm7 Ci sto provando, sto pregando, ma sembra inutile" LAb SIb DOm SIb E abbracciandomi dicesti, "Tornerò" MIb SIb/RE Ehi, guarda c'è Mary è tornata in stazione DOm Sai, stringe la mano a due persone LAb SIb MIb Il suo bel viso ha cambiato espressione SIb/RE Senza più gocce di dolore, ora la bacia al sole DOm Bacia il suo uomo e la bimba LAb SIb nata dal suo vero amore MIb SIb/RE Con quel suo sorriso che dà senso a tutto il resto DOm Protetto da un mondo sporco LAb SIb che ha scoperto troppo presto MIb SIb/RE Ha un'anima ferita, un'innocenza rubata DOm Sa che è la vita non è una fiaba LAb SIb Ma ora Mary è tornata una fata MIb SIb/RE Cammina lenta, ma sembra che sia contenta, attenta DOm LAb SIb Una sfida eterna aspetta, ma non la spaventa MIb SIb/RE Era altrove, suo padre ha smesso di vivere DOm Mary fissa la sua lapide, LAb SIb versare lacrime impossibile LAb SIb DOm Si chiedono, "Ma è Mary quella in fondo alla via?" MIb SIb LAb È riuscita a crescere SIb DOm Tornata con il giorno in quella ferrovia SIb LAb Fresca di rugiada SIb DOm Parla di sé Mary, senza nostalgia MIb SIb LAb Stanca ormai di piangere SIb DOm Lei sa quanto dura questa vita sia SIb Ma lei l'ha cambiata LAb SIb DOm Mary, camminando su sentieri più scuri MIb SIb LAb Hai trovato sorrisi sinceri SIb DOm Oltre i muri di questa città SIb LAb Oh, Mary SIb DOm7 Camminavi sentieri più scuri MIb SIb LAb E sul diario segreto scrivevi SIb DOm "Quella bestia non è il mio papà" SIb LAb Guarda Mary SIb DOm Camminava sentieri più scuri MIb SIb LAb E ha trovato sorrisi sinceri SIb DOm SIb Oltre i muri di questa città... LAb SIb DOm Mary, camminava su sentieri più scuri MIb SIb LAb Sul diario segreto scriveva SIb DOm SIb "Quella bestia non è il mio papà"... LAb SIb DOm Mary, camminando sentieri più scuri MIb SIb LAb E ha trovato sorrisi sinceri SIb DOm Oltre i muri di questa città SIb LAb Oh, Mary SIb DOm Camminava su sentieri più scuri MIb SIb LAb Sul diario segreto scriveva SIb DOm SIb LAb "Quella bestia non è il mio papà"...
Chitarrista, dita incriccate? Scopri il metodo per sbloccare le tue dita

Credits

Autori: GODI GIACOMO, MERLI ALESSANDRO FRANCESCO, STRANGES FRANCESCO, ALEOTTI ALESSANDRO, ALEOTTI LUCA PAOLO, BUSNAGHI EMANUELE
Copyright: © BEST SOUND EDIZIONI MUSICALI SRL, BMG RIGHTS MANAGEMENT (ITALY) S.R.L.
 

Mary: Video

Mary è un brano composto e inciso dai Gemelli Diversi, contenuto nell'album Fuego pubblicato nel 2002. Terzo lavoro in studio per la formazione milanese, si rivela il loro più grande successo commerciale: un doppio disco di platino guadagnato grazie ad un innovativo mix tra melodia di stampo pop e rap. La canzone è sicuramente il pezzo che meglio rappresenta il loro stile; secondo singolo estratto dall'album, racconta la storia di Mary che da piccola fu violentata dal padre.

Articoli correlati

 Gemelli Diversi: Vedi tutte le canzoni
Un Altro Ballo
Un Altro Ballo è un brano composto e inciso dai Gemelli Diversi, contenuto nell'album Reality Show pubblicato nel 2004....
Prima o Poi
Prima o Poi è un brano composto e inciso dai Gemelli Diversi, contenuto nell'album Reality Show pubblicato nel 2004. Qu...
Per Farti Sorridere
Per Farti Sorridere è un brano composto e inciso dai Gemelli Diversi, contenuto nell'album Tutto da capo pubblicato nel...
Tu corri!
Tu corri! è un brano composto e inciso dai Gemelli Diversi, contenuto nell'album Fuego pubblicato nel 2002. Si tratta d...
Un Attimo Ancora
Un Attimo Ancora è un brano composto e inciso dai Gemelli Diversi, contenuto nell'album eponimo pubblicato nel 1998. Si...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).