Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

I p’ Me, Tu p’ Te: Accordi

Prontuario con tutti gli accordi, Spedizione gratis!
Intro: FA7+ REm9 LAm SOL FA7+ REm9 LAm Nuij simm doije stell ca stann precipitann SOL FA7+ T stai vestenn consapevole ca tia spuglia REm9 LAm Pur o’mal c fa ben insiem io e te SOL FA7+ Ciamm sprat e sta p semp insiem io e te REm9 No no no comm s fa LAm No no no a t scurda P mo no, no pozz fa SOL FA7+ Si ng stiv t’era nvta REm9 LAm A felicità quant cost si e sord na ponn accatta Agg sprecat tiemp a parla FA6 Nun less pnzat maij REm7 LAm9 Ca all’inizij ra storij er gia a fin LAm ra storij p nuij FA6 O ciel c sta uardann REm7 E quant chiov e pcchè LAm9 Se dispiaciut p me e p te FA7+ REm Piccio mo sta iniziann a chiovr LAm Simm duij estranei ca s’incontrano FA7+ REm E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto LAm E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro FA7+ I p’me tu p’te I p’me tu p’te I p’me tu pe’te Tu m’intrappl abbraccianm Pur o riavl er n’angl Comm m può ama si nun t’am FA7+ Comm può vula senz’al, no REm LAm È passat tantu tiemp ra l’ultima vot Ramm natu poc e tiemp p l’ultima vot FA7+ REm No, no no no comm s fa LAm No no no a t scurda P mo no, no pozz fa FA6 Nun less pnzat maij REm7 LAm Ca all’inizij ra storij er gia a fin ra storij p nuij FA6 O ciel c sta uardann REm7 E quant chiov e pcchè LAm9 Se dispiaciut p me e p te FA7+ REm Piccio mo sta iniziann a chiovr LAm Simm duij estranei ca s’incontrano FA7+ REm E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto LAm E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro FA7+ I p’me tu p’te REm9 I p’me tu p’te LAm I p’me tu pe’te I p’me tu p’te FA7+ I p’me tu p’te REm9 I p’me tu p’te LAm I p’me tu p’te I p’me tu p’te FA7+ REm7/9 Sta nott e sul ra nostr, LAm Si vuo truann a lun a vac a piglia e ta port, FA7+ REm7/9 E pur si o facess tu nun fuss cuntent, LAm Vuliss te stell, vuless chiu tiemp cu te FA7+ REm9 Piccio mo sta iniziann a chiovr LAm Simm duij estranei ca s’incontrano FA7+ REm9 E stev pnzann a tutte le cose che ho fatto LAm E tutto quello che ho perso, non posso fare nient’altro FA7+ I p’me tu p’te I p’me tu p’te
Prontuario con tutti gli accordi, Spedizione gratis!

Credits

Autori: D. Simonetta, P. Antonacci, E. Palumbo, M. Zocca, G. Petito, D. Totaro, F. D’Alessio
Copyright: © Eclectic Music Publishing, Thaurus Publishing, Golden Boys, Nuova Nassau, Music Union, Management33 Music, Wonder Manage, Studio Uno Sound
 

I p’ Me, Tu p’ Te: Video

I p’ Me, Tu p’ Te di Emanuele Palumbo alias Geolier, brano presentato al Festival di Sanremo 2024, evoca una storia d'amore travagliata. Il testo in dialetto napoletano, co-scritto dallo stesso Geolier, riflette sul tempo sprecato, perdite irrimediabili e la difficoltà di dimenticare. L'atmosfera malinconica si intreccia con la speranza di un nuovo inizio, trasformando la pioggia in simbolo di rinascita e ricongiungimento tra estranei che si ritrovano. Elettronica e atmosfera orchestrale si mescolano in un pezzo sofisticato e intelligente.

 

Articoli correlati

 Geolier: Vedi tutte le canzoni
Come Vuoi
Come Vuoi è un brano scritto e inciso da Emanuele Palumbo, meglio conosciuto come Geolier, contenuto nell'album Il cora...
Narcos
Narcos è un brano scritto e inciso da Geolier, nato Emanuele Palumbo, contenuto nell'album Emanuele pubblicato nel 2019...
Everyday
Everyday è un brano composto e realizzato da Alessandro Merli e Fabio Clemente, noti come il duo di produttori Takagi &...
Vogl Sul a Te
Vogl Sul a Te è un brano scritto e interpretato da Emanuele Palumbo, meglio conosciuto come Geolier, contenuto nell'alb...
Chiagne
Chiagne è un brano scritto e inciso da Geolier, all'anagrafe Emanuele Palumbo, contenuto nell'album Il coraggio dei bam...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
36 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).