Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Dopo la Medicina: Accordi

Intro: SOLm FA6 MI7 MIb6 SOLm FA6 MI7 MIb6 SOLm FA6 MI7 MIb6 Ho tentato di sputare questa paranoia SOLm L'ho ingoiata nel disagio ma la sento ancora FA6 MI7 MIb6 Rigirarmi le budella e raschiarmi la gola Ed il sesso è una pessima scorciatoia SOLm FA6 Tiro calci nel muro MI7 MIb6 La rabbia prende il joystick SOLm Giro con il sangue agli occhi e con gli stinchi rotti FA6 MI7 MIb6 Finché questo buio non diventerà ricordi SOLm Come i trenta chili in più quando stavo in Via Grossich FA6 MI7 Io non ti voglio vicina MIb6 Io sono un altro SOLm Dopo la medicina, lo proverò FA6 MI7 Tu non ci mettere cura MIb6 I regali vanno dentro la spazzatura MIb Ti ferirò SOLm DOm7 MIb E fanculo quello che sto vivendo (Fanculo fanculo, fanculo) SOLm DOm7 MIb Tu non sei me, non lo capirai mai SOLm DOm7 MIb E Dio e Lucifero permettendo (Fanculo fanculo, fanculo) MIb SOLm DOm7 MIb Tu forse un giorno scomparirai SOLm FA6 SIb7 MIb6 SOLm FA6 SIb7 MIb6 SOLm FA6 MI7 MIb6 Ho armadi stracolmi di pacche sulle spalle SOLm E sacche riempite con troppi "mi dispiace" FA6 MI7 MIb6 Più versi bitume dentro le falle Più perdo abitudine a stare in pace SOLm FA6 MI7 Io non ti voglio vicina MIb6 Io sono un altro SOLm Dopo la medicina, lo proverò FA6 MI7 Qui non c'è metro o misura MIb6 C'è solo un altro mandato di cattura MIb a cui sfuggirò SOLm DOm7 MIb E fanculo quello che sto vivendo (Fanculo fanculo, fanculo) SOLm DOm7 MIb Tu non sei me, non lo capirai mai SOLm DOm7 MIb E Dio e Lucifero permettendo (Fanculo fanculo, fanculo) MIb SOLm DOm7 MIb Tu forse un giorno scomparirai SOLm FA6 MIb7+ Vorrei assicurarti che ci penserò REm7 MIb7+ Ma la priorità è stare in silenzio REm7 MIb7+ SOLm Non voglio sentire nessuno parlare FA6 MIb7+ Vorrei assicurarti che ci penserò REm7 MIb7+ Ma la priorità è stare in silenzio REm7 MIb7+ FA MIb Non voglio sentire nessuno parlare SOLm DOm7 MIb E fanculo quello che sto vivendo (Fanculo fanculo, fanculo) SOLm DOm7 MIb Tu non sei me, non lo capirai mai SOLm DOm7 MIb E Dio e Lucifero permettendo (Fanculo fanculo, fanculo) MIb SOLm DOm7 MIb Tu forse un giorno scomparirai SOLm FA6 MI7 MIb6 SOLm FA6 MI7 MIb6
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Dopo la Medicina: Video

Dopo la Medicina è un brano scritto e interpretato da Giovanni Luca Picariello, meglio conosciuto come Ghemon, contenuto nell'album Mezzanotte pubblicato nel 2017. Quinto lavoro in studio per il rapper di Avellino, ha come tema portante la depressione di cui aveva sofferto l'anno precedente, guarendo poi grazie ad una cura farmacologica. La canzone è la penultima traccia del disco, una ballata elettro-pop che descrive lo stato d'animo dopo la somministrazione dell'antidepressivo.

Articoli correlati

  • Adesso Sono QuiAdesso Sono Qui SOL#m7 Prendi un po', dammi un po', l'anima cerca REm7 posizione certa ma la strada è deserta SIadd9 fuori è come dentro, voglio solo stare […]
  • RamblaRambla Intro: SOLm REm7 MIb7+ FA SOLm REm7 MIb7+ FA SOLm REm7 MIb7+ È un anno che perdo la strada di casa se provo […]
  • Rose ViolaRose Viola LAm MIm Dieci fori di proiettile nell’anima FA7+ Ed il cuore ricolmo di sassi DO La strada del ritorno […]
  • Nessuno Vale Quanto TeNessuno Vale Quanto Te Intro: LA#m SI DO#/FA FA# LA#m SI DO# RE#m LA#m SI DO#/FA FA# LA#m SI DO# RE#m LA#m7 SI7+ Dicono che da un […]
  • BellissimoBellissimo Intro: REm SOLm REm SOLm MIb6 FA MIb6 FA REm SOLm REm Beh, è andato tutto storto e sono vivo SOLm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).