Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Gioventù Bruciata: Accordi

Intro: SOLb LAb SIbm SOLb Che ne sanno loro della violenza LAb chiusa dentro 4 matrimoni SIbm SOLb dove chi ama paga e chi non ama ci ripensa che ne sanno loro della Sfinge LAb SIbm vista a 8 anni con te ridevi ridevi ma mi hanno detto SOLb che a volte ridere è come fingere LAb SIbm Mettevi in macchina le tue canzoni arabe SOLb stonavi e poi mi raccontavi vecchie favole LAb SIbm correvi nel deserto con lo zaino Invicta ma non serve correre se oltre ai soldi non hai più fiato né felicità REb C’è qualcosa che non capisco FA7 come fare un tuffo nel Mar Rosso SOLb7+ l’ho dimenticato troppo presto SOLbm ma ricordo bene quando mi dicesti resto REb persi in una vita incasinata FA7 se ci pensi a me l’ho complicata SOLb7+ ripetevi sempre la stessa telefonata SOLbm maledetta questa vostra gioventù bruciata SOLb Che ne sanno loro delle partenze LAb se gli addii fossero di moda SIbm SOLb forse saresti primo in tendenze LAb SIbm Giocavo in macchina con la Nintendo e i Pokemon SOLb LAb E ti lamentavi se io non volevo più parlare SIbm aprivi il finestrino per buttar la cenere non serve a niente nascondere con un sorriso la m**da che conosco già REb C’è qualcosa che non capisco FA7 come fare un tuffo nel Mar Rosso SOLb7+ l’ho dimenticato troppo presto SOLbm ma ricordo bene quando mi dicesti resto REb persi in una vita incasinata FA7 se ci pensi a me l’ho complicata SOLb7+ ripetevi sempre la stessa telefonata SOLbm maledetta questa vostra gioventù bruciata REb FA7 SOLb7+ SOLbm REb ...ah
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Gioventù Bruciata: Video

Gioventù Bruciata è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mahmood, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 2019. Disco d'esordio per il cantautore milanese, ottiene ottimi riscontri di pubblico grazie alla vittoria del Festival di Sanremo e al secondo posto all'Eurovision Song Contest. La canzone è il terzo singolo estratto dal disco ed è scritta con la collaborazione di Stefano Ceri. Pubblicata gìà nel suo LP omonimo uscito l'anno precedente, è uno sfogo in forma canzone verso il padre.

Articoli correlati

  • SoldiSoldi Intro: SI LA#m RE#m SI LA#m RE#m RE#m In periferia fa molto caldo LA#m Mamma stai tranquilla sto arrivando RE#m SI Te la […]
  • BarrioBarrio SIm FA#7 Dicevi sempre: “Vattene via SIm Che non mi importa più di te” FA#7 Che te la […]
  • Milano Good VibesMilano Good Vibes SOL7+ MIm Good vibes SOL7+ MIm Good vibes SOL MIm Su una spiaggia cubana sarei più felice […]
  • Gente Come NoiGente Come Noi MIbadd9 Quante volte si dicono parole DOm7 che vorresti subito cancellare LAb SOLm7 e nascono barriere che non cadono più FAm7 […]
  • Ma Che HoMa Che Ho Intro: DO SOL DO SOL DO SOL DO SOL DO SOL DO SOL Ma che ho DO SOL DO dimmi che ho SOL DO una faccia da […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).