Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Elettrochoc: Accordi

100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!
Intro: SIbm SOLb MIbm SIbm SIbm SOLb MIbm SIbm SOLb Cinzia said (Cinzia disse) MIbm Vorrei cambiare il mio vestito che LAbm Vecchio ormai SIm REb Non mi sta bene più su SOLb Tony said (Tony disse) MIbm Il pesce ha un gusto strano che non so LAbm Ma perché se è rombo e non SIm REb SOLb Quadra-to e gli invitati Poi così MIbm Finirono col loro bel caffè LAbm SIm REb Tony no, si prese un bel gela---to MIbm Elettrochoc perché Guarda come sei Un altro choc SIbm Per quello che non sarai MIbm Elettrochoc perché Non impari mai Un altro choc SIbm Per quello che non farai MIbm Elettrochoc perché Tu non parli più Un altro choc SIbm REb Se agli altri non vai giù... LAbm MIbm SI LAb SIbm MIbm SI REb FA MIbm SI LAbm MIbm SOLb Flossy said (Flossy disse) MIbm Vorrei andare al mare ad Hollywood LAbm Mare che SIm REb Sia rosso e non così blu SOLb Johnny said (Disse) MIbm Lasciatemi quietare per un po' LAbm SIm Nuotar nel mar rosso non si può REb SOLb Più e tutti gli altri MIbm Poi così lasciarono le sedie intorno a lui LAbm Johnny no SIm REb Svegliarsi lui non può ormai MIbm Elettrochoc perché Guarda come sei Un altro choc SIbm Per quello che non sarai MIbm Elettrochoc perché Non impari mai Un altro choc SIbm Per quello che non farai MIbm Elettrochoc perché Tu non parli più Un altro choc SIbm REb Se agli altri non vai giù... LAbm MIbm SI LAb SIbm MIbm SI REb SIbm SOLb MIbm SIbm SOLb MIbm SIbm SOLb MIbm SIbm SOLb MIbm
100 Esercizi di Chitarra, scopri il nuovo libro Bestseller!

Credits

Autori: MARRALE CARLO, GOLZI GIANCARLO
Copyright: © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L.
 

Elettrochoc: Video

Elettrochoc è un brano composto e inciso dai Matia Bazar, contenuto nell'album Tango pubblicato nel 1983. Settimo disco di inediti per la band genovese, è uno dei loro progetti musicali più riusciti e contiene tra l'altro una delle loro hit più apprezzate: Vacanze Romane. Questa canzone è il secondo singolo estratto dall'album ed è scritta da Giancarlo Golzi e Carlo Marrale; un pezzo "nonsense" fortemente ironico che pone l'attenzione sulla pericolosità dell'elettroshock. Vede la partecipazione straordinaria di Enzo Jannacci.

 

Articoli correlati

 Matia Bazar: Vedi tutte le canzoni
Che Male Fa
Che Male Fa è un brano composto e inciso dai Matia Bazar, contenuto nell'album Gran Bazar pubblicato nel 1977. Secondo ...
Stasera Che Sera
Stasera Che Sera è un brano inciso dai Matia Bazar contenuto nell'album Matia Bazar 1 pubblicato nel 1976. Uscito come ...
Vacanze Romane
Vacanze Romane è una canzone del 1983, incisa dai Matia Bazar con l'album Tango. Con questo brano il gruppo vinse il pr...
Brivido Caldo
Brivido Caldo è la canzone che dà il titolo ad un album dei Matia Bazar del 2000. Scritto da Giancarlo Golzi e Piero C...
Per un’Ora d’Amore
Per un'Ora d'Amore è un singolo del 1975 dei Matia Bazar, uno dei primi ad essere prodotti dal gruppo, ancor prima dell...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
36 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).