Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Mille Lire al Mese: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
MIb7 LAb MIb7 LAb MIb7 LAb Che disperazione, che delu-sione dover campar, REdim MIb7 LAb sempre in disdetta, sempre in bolletta! MIb7 LAb MIb FAm Ma se un posticino domani cara io troverò, SIb7 MIb7 di gemme d'oro ti coprirò! LAb6 LAb7+ Se potessi avere mille lire al mese, LAb6 senza esagerare, sarei certo di trovar LAdim SIbm7 FA7 SIbm7 tutta la felicità! MIb7 Un modesto impiego, io non ho pretese, voglio lavorare per poter alfin trovar LAb tutta la tranquillità! LAb7 REb REbm Una casettina in periferia, una mogliettina SIb9 MIb7 SIbm7 MIb7 giovane e carina, tale e quale come te LAb6 FA9 Se potessi avere mille lire al mese, SIbm7 MIb7 SIbm7 farei tante spese, comprerei fra tante cose MIb7 LAb MIb7 le più belle che vuoi tu! MIb9 LAb MIb7 LAb MIb7 LAb Ho sognato ancora, stanotte amore l'eredità REdim MIb7 LAb d'uno zio lontano americano! MIb7 LAb MIb7 LAb Ma se questo sogno non si avve-rasse, MIb FAm SIb7 MIb7 come farò.... il ritornello ricanterò! LAb6 LAb7+ Se potessi avere mille lire al mese, LAb6 senza esagerare, sarei certo di trovar LAdim SIbm7 FA7 SIbm7 tutta la felicità! MIb7 Un modesto impiego, io non ho pretese, voglio lavorare per poter alfin trovar LAb tutta la tranquillità! LAb7 REb REbm Una casettina in periferia, una mogliettina SIb9 MIb7 SIbm7 MIb7 giovane e carina, tale e quale come te LAb6 FA9 Se potessi avere mille lire al mese, SIbm7 MIb7 SIbm7 farei tante spese, comprerei fra tante cose MIb7 LAb SOLb6 FA7 le più belle che vuoi tu!
SIb6 SIb7+ SIb6 SOL7 DOm7 FA7 SIb SIb7 MIb MIbm DO9 FA7 DOm7 FA7 SIb6 SOL9 DOm7 FA7 DOm7 FA7 SIb

Credits

Autori: PEARLSWIG SONIA, SOPRANZI ALESSANDRO
Copyright: DIESIS EDIZIONI S.R.L., SONORFILM EDIZIONI MUSICALI
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Mille Lire al Mese: Video

Mille Lire al Mese è un famosissimo brano interpretato e inciso da Gilberto Mazzi, pubblicato come singolo in 78 giri nel 1939. Canzone scritta l'anno precedente da Carlo Innocenzi e Alessandro Sopranzi, riscosse grandissimo successo in tutta Italia. Il testo allude al desiderio di realizzarsi economicamente: tale cifra infatti, per quegli anni, equivaleva ad un copioso stipendio; la canzone fu usata poi per la colonna sonora dell'omonimo film con Alida Valli.

Articoli correlati

  • Cara ValentinaCara Valentina Intro: FAm7 SIbm SOLb LAb FA7 SOLb Cara Valentina il tempo non fa il suo dovere LAb FA7 SOLb e a volte […]
  • Teresa Non SparareTeresa Non Sparare Intro: MIb SIb7 MIb SOL7 DOm SIb7 MIb DO9 FA9 SIb7 MIb DO7 FA9 SIb7 MIb SIb7 Il Messaggero, l’Unità, La Stampa, il Corriere della […]
  • Un Disco All’Anno: 2002Un Disco All’Anno: 2002 Interpol - Turn On The Bright Lights Sempre da New York (casa madre degli Strokes) arriva un altro terremoto nel mondo della musica indipendente. In questo caso non si […]
  • Non Escludo il RitornoNon Escludo il Ritorno Intro: DOm9 LAbadd9 DOm9 LAbadd9 Sai che io la notte non dormo e ho voluto chiamarti, DOm9 LAbadd9 per sapere di te, non ti […]
  • Farò di Te un UomoFarò di Te un Uomo FAm7 MIb/SOL LAb SIbm MIb Se cercate un fatto, io ve lo darò FAm7 MIb/SOL LAb SIbm MIb/SOLb Gli Unni han vita corta, chi vivrà, vedrà […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).