Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Testa o Croce: Accordi

Intro: FA SIb DO FA SIb DO FA Non ho ancora superato quella linea SIb DO FA che mi separa dall’inferno c’è chi crede di esser salvo per due mance SIb DO date in chiesa il pomeriggio FA e c’è chi ancora crede di guidare in pista SIb DO FA SIb DO in pieno centro cerca il podio su una tomba SIb Le parole dei codardi hanno il peso DO hanno il peso delle piume SIb le risate dei pagliacci puoi sentirle DO puoi sentirle come FA Ridi, ridi, ridi, ridi pure SIb DO che a me viene da star male FA se ripenso a chi diceva SIb DO tutto torna se sai dare REm sotto un cielo che mi invoglia DO4 DO neanche stelle so rubare SIb testa o croce non esiste DO FA SIb DO se decide il cuore FA SIb DO FA Viva il circo se le bestie SIb DO poi le fanno le persone FA viva il viaggio senza meta SIb DO viva il tempo di cambiare FA evviva il senso di toccare ancora il fondo SIb DO FA SIb DO per poi trovarsi a dominare l’universo SIb C’è da dire che di giorno vedi meglio DO tutte quelle sfumature SIb che la notte precedente per il sesso DO affogavi nel bicchiere FA Ridi, ridi, ridi, ridi pure SIb DO che a me viene da star male FA se ripenso a chi diceva SIb DO tutto torna se sai dare REm sotto un cielo che mi invoglia DO neanche stelle so rubare SIb testa o croce non esiste DO FA SIb DO se decide il cuore-e FA SIb DO FA SIb DO FA SIb DO FA Ridi, ridi, ridi, ridi pure SIb DO che a me viene da star male FA se ripenso a chi diceva SIb DO tutto torna se sai dare REm sotto un cielo che mi invoglia DO neanche stelle so rubare SIb testa o croce non esiste DO FA se decide il cuore-e
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Testa o Croce: Video

Testa o Croce è un brano composto e inciso dai Modà, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 2019. Settimo lavoro in studio per la band milanese, si contraddistingue nella composizione dei brani: nascono tutti da incontri di persone qualunque trovate per strada, dove ogni storia è un mondo a sé che diventa canzone. Questa, che dà il titolo al disco, è la traccia d'apertura; dedicata a chi si sente sempre giudicato per ogni scelta che prende nella vita e a chi ha la brutta abitudine di puntare il dito.

Articoli correlati

  • Se Si Potesse Non MorireSe Si Potesse Non Morire Intro: MI MIm SI SI7 MI Avessi il tempo per pensare MIm Un po' di più alla bellezza delle cose SI […]
  • Piove Ormai da Tre GiorniPiove Ormai da Tre Giorni SI Piove ormai da tre giorni E non sento i tuoi passi Sento solo il rumore dell'acqua Che lava i ricordi […]
  • Malinconico a MetàMalinconico a Metà Intro: LAm MI7 LAm MI7 REm MI7 LAm FA REm MI7 Ci sono i lampi, ci sono i lampi questa notte in […]
  • Come un PittoreCome un Pittore Intro: LA MI FA#m MI RE DO#m7 SIm7/4 MI4 MI LA MI FA#m Ciao, semplicemente ciao MI RE DO#m7 […]
  • Dov’è Sempre il SoleDov’è Sempre il Sole Intro: SIb SOLm REm MIb SIb SOLm REm Difficile perdermi se so che un tuo pensiero piccolo, MIb […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).