Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Hai più di 29 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti

Sono Anni Che ti Aspetto: Accordi

SOL#m FA# MI FA# SOL#m FA# MI FA# SOL#m FA# MI Le mie paure sono carezze mancate FA# SOL#m Incertezze che tornano a un passo da me FA# MI Evitando i rumori FA# SOL#m Sono mio padre e i suoi errori FA# SI Un bersaglio sfiorato FA# MI le paure che sento come distanze da un centro SOL#m FA# MI Sono l'amore che ho dentro e che non so controllare FA# SOL#m Il primo giorno di scuola FA# MI di un piccolo uomo che ha vergogna a parlare FA# SOL#m MIbm SI Le riflessioni sospese un mattino alle sette FA# MI Le paure che sento qui dentro di me sono parole mai dette SOL#m MI SI Tu tu non mi hai voluto credere sono anni che ti aspetto MIbm SOL#m E ora non riesco a respirare più MI SI Ora basta devi scegliere sono anni che ti aspetto FA# SOL#m FA# MI Le mie paure sono un bugiardo che giura FA# SOL#m tutte le cose che ho perso FA# MI tenendo ugualmente una stretta sicura FA# SOL#m FA# SI La prima volta che ho detto ho bisogno di te FA# Solo quel dubbio che resta nascosto SOL#m anche quando ho capito perché perché SOL#m MI SI Tu tu non mi hai voluto credere sono anni che ti aspetto MIbm SOL#m E ora non riesco a respirare più MI SI Ora basta devi scegliere sono anni che ti aspetto MI Ci sono cose che non riesco più a dimenticare FA# Sono le stesse che non ho imparato mai a capire SOL#m Le convinzioni non saranno sempre uguali SI Neanche quelle che oggi sembrano normali MI La differenza fra ogni uomo sta nell'intenzione FA# E ora so che posso scegliere SI FA# MIbm MI Sono anni che ti aspetto sono anni che ti aspetto FA# SI FA# MI Sono anni che ti aspetto FA# SI MIbm SOL#m MI SOL#m Sono anni che ti aspetto Sono anni che ti aspetto
Hai più di 29 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti

Sono Anni Che ti Aspetto: Video

Sono Anni che ti Aspetto è un singolo del cantautore romano Fabrizio Moro che è stato pubblicato il 15 aprile del 2016. Il brano, come raccontato in un'intervista dallo stesso Moro, parla di come riuscire a vincere quelle paure che ci portiamo dietro da anni. Il tutto magari tramite delle conferme, e quindi maggiore stabilità, nelle nostre vite.

Articoli correlati

  • Ognuno Ha Quel Che Si MeritaOgnuno Ha Quel Che Si Merita DO#m Credo alle favole, alle principesse LA Alle persone che rimangono se stesse SOL# Credo a mia nonna perché è degli anni'30 […]
  • Non Mi Avete Fatto NienteNon Mi Avete Fatto Niente RE#m A Il Cairo non lo sanno che ore sono adesso SI FA# Il sole sulla Rambla oggi non è lo stesso […]
  • Alessandra Sarà Sempre Più BellaAlessandra Sarà Sempre Più Bella Intro: DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA DO SOL FA Arriveranno gli anni più belli […]
  • LiberoLibero Fabrizio Moro Libero Accordi Spartito Chitarra Testo Intro: LA#m DO# LA#m DO# LA#m SOL# LA#m Mi domando perché quando vivi aspettando […]
  • L’Eternità (il Mio Quartiere)L’Eternità (il Mio Quartiere) DO È eterno il sorriso ingenuo di un bambino Sono eterne le mie parole in un bicchiere di vino FAadd9 SOL È eterna la […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Paolo Moneti
31 anni, musicologo e musicista per passione, suona la chitarra dall'età di 16 anni. Conduttore radiofonico e giornalista per testate web, radio e televisive.
Fabrizio Moro