TAB DISPONIBILE

Stai cercando la tablatura per chitarra con le note di "America"?
Vai alla tablatura
Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

America: Accordi

Intro: LA MI RE MI LA MI RE MI LA MI RE MI LA MI RE MI LA MI RE MI LA MI RE MI Cercherò mi sono sempre detta cercherò LA MI RE MI LA MI RE MI troverai, mi hanno sempre detto troverai LA MI RE MI LA MI RE MI per oggi sto con me mi basto nessuno mi vede RE LA MI E allora accarezzo la mia solitudine RE LA MI ed ognuno ha il suo corpo a cui sa cosa chiedere LA chiedere chiedere chiedere MI Fammi sognare LA lei si morde la bocca e si sente l'america MI Fammi volare LA lui allunga la mano e si tocca l'america MI Fammi l'amore LA forte sempre più forte come fosse l'america MI Fammi l'amore LA forte sempre più forte ed io sono l'america Strumentale: MI LA MI LA MI RE MI LA MI RE MI LA MI RE MI LA MI RE MI Cercherai mi hanno sempre detto cercherai LA MI RE MI LA MI RE MI e troverò ora che ti accarezzo troverò LA MI RE MI LA MI RE MI ma quanta fantasia ci vuole per sentirsi in due RE LA MI Quando ognuno è da sempre nella sua solitudine RE LA MI e regala il suo corpo e non sa cosa chiedere LA chiedere chiedere chiedere MI Fammi volare LA lei le mani sui fianchi come fosse l'america MI Fammi sognare LA lui che scende e che sale e si sente l'america MI Fammi l'amore LA lei che pensa ad un altro e si inventa l'america MI Fammi l'amore LA forte sempre più forte ed io sono l'america MI LA MI LA
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

America: Video

America è un brano scritto e interpretato da Gianna Nannini contenuto nell'album California pubblicato nel 1979. Ai testi del disco collabora anche Roberto Vecchioni. La canzone, scritta con la collaborazione di Mauro Paoluzzi, è stato il primo vero successo della cantautrice senese, arrivando al terzo posto tra i singoli più venduti in Italia in quell'anno. Il testo è un provocatorio inno alla masturbazione, sia maschile che femminile. Una perla del rock di casa nostra.

Articoli correlati

  • IoIo Intro: MI MI MI7 LA Io che non ho... capito niente SI Tu che non mi basti mai MI E mi dai tutto MI MI7 […]
  • GrazieGrazie Intro: RE LA DO#m FA#m RE LA DO#m FA#m Sei stato tu a scegliere RE LA DO#m FA#m Solo bugie per vincere RE LA SOL […]
  • ProfumoProfumo Intro: RE FA#m SOL LA RE FA#m SOL LA RE FA#m Nasce l'alba su di me SOL LA Mi lascio andare al tuo […]
  • FotoromanzaFotoromanza SI Se la sera non esci MI ti prepari un panino mentre guardi la tv SI anche tu ti addormenti con qualcuno […]
  • Maledetto CiaoMaledetto Ciao RE Con te lo so, sempre così, rimesci pianti e sogni e poi mi butti via Con te lo so, non smette più la rabbia dei ricordi, […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).